Privacy Policy politicamentecorretto.com - on. Laratta ad Agazio Loiero: "Presidente, la Calabria ha bisogno di una grande svolta

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

on. Laratta ad Agazio Loiero: "Presidente, la Calabria ha bisogno di una grande svolta

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 Troviamo insieme il coraggio di cambiare. la Destra rischia di vincere".


In una lettera al Presidente della Giunta Regionale, l'on. Franco Laratta ha, fra l'altro affermato:
"Presidente, non possiamo affrontare le elezioni regionali in un clima di diffidenza e di profondo disagio nelle popolazioni calabresi. C'è amarezza e delusione fra la gente. Far finta di non vederlo e di non saperlo è un grave errore. La Regione negli ultimi anni  ha commesso errori importanti ed ha accumulato alcuni ritardi. Molte cose buone sono state fatte, alcune di rilievo nazionale. Ma molto altro c'era e ci sarà da fare. Ed il clima attorno a noi non è affatto positivo.
Tuttavia, il centrosinistra può ancora vincere, il pd può essere il motore della nuova coalizione, lei può essere determinante per le scelte che farà. Qualunque cosa si deciderà di fare, è importante avere la consapevolezza che la Calabria ha bisogno di scelte coraggiosissime, di un profondo rinnovamento, ed ha la necessità di vedere radicali mutamenti nell'azione politico-amministrativa. 

Mi riferisco soprattutto:

all'utilizzo deciso e innovativo delle risorse comunitarie. Non solo spendere per spendere, ma utilizzare le risorse per produrre sani ed efficaci investimenti produttivi;
alla Sanità. La regione deve uscire dalla gestione del settore. Lo affermo da mesi, e con me tanti altri. Ma è ora di essere decisi su questo punto.
federalismo. Quando sarà effettivamente operativo, la Calabria si troverà più povera, più debole, più isolata. Urge creare un Coordinamento delle Regioni meridionali che insieme affrontino le politiche sociali-economiche-fiscali-produttive dell'intero Mezzogiorno. per poi insieme affrontare l'ipotesi-molto forte- di una no-tax area di tutto il sud!
all'abbandono delle vecchie e ancora troppo diffuse pratiche clientelari. La Regione è un centro di potere notevole. Ma troppo spesso utilizza vecchi strumenti di basso livello per accontentare amici e clienti. E' l'ora del merito e delle professionalità riconosciute.
ad una forte politica di rinnovamento nei metodi e nelle persone della classe politica calabrese, che da un ventennio è quasi sempre la stessa.
Presidente, dobbiamo parlare al cuore dei calabresi e dire tutta la verità sulle condizioni delle regione e su quello che si intende fare. Solo così, insieme ad un forte segnale di svolta,  potremmo recuperare la fiducia dei calabresi.

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)