Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

REGIONALI:LAZIO: CIOCCHETTI; CONFRONTO SU PROGRAMMI SERVE UN PATTO PER FUTURO, NON TIRATECI LA GIACCA

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

  “Per la nostra posizione nazionale possiamo fare solo alleanze di programma. Le vane formule politiche come il toto-candidati non ci interessano ma puntiamo sulle alleanze di programma che potranno concludersi con un patto per il futuro della regione e dei cittadini del Lazio.” – è quanto dichiara il Segretario Regionale dell’Udc Luciano Ciocchetti nel corso del suo intervento all'Assemblea Nazionale delle Regioni del partito -

 

“La Lanzillotta? Se ci fosse una condivisione Pd-Pdl-Udc sancirebbe un governo di unità nazionale su base regionale,- continua Ciocchetti -   ma le condizioni sono difficilmente realizzabili. Renata Polverini e Nicola Zingaretti, ipotetico candidato Pd, sono persone assolutamente capaci  ma il problema resta trovare un accordo sui programmi.”

 

“Fino al 15 gennaio – aggiunge Ciocchetti  - c'e' tempo per lavorare. Bisogna capire bene anche cosa accade nelle altre regioni perché e' chiaro che c'e' un problema Puglia, un problema Campania, un problema Calabria e sono strettamente legati alle scelte che faremo nel Lazio. E poi dobbiamo aspettare di capire cosa farà  il Partito Democratico , con il quale non c'e' ancora stato un confronto programmatico.”

 

''Chi riuscirà a garantire alla Regione un vero cambiamento dal punto di vista sanitario, tema centrale nel Lazio, - conclude Ciocchetti - avrà sicuramente più canche di vincere le regionali del 2010.''

Invia commento comment Commenti (0 inviato)