Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

OLIMPIADI: CIOCCHETTI; “SI PUNTI SU INFRASTRUTTURE ENERGIA E AMBIENTE"

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

TUTTI IN CORSA PER FAR VINCERE ROMA

Roma 26 Gen – “Il sondaggio realizzato da Unicab sulla candidatura di Roma alle Olimpiadi 2020 dimostra quanta attenzione i romani pongano per questa manifestazione e per lo sport in generale. Per sentirsi veramente tutti in corsa bisognerà partire da un piano condiviso che metta al centro, come chiedono  il 43% dei cittadini, la revisione totale delle infrastrutture.” -   è quanto dichiara il Segretario Regionale del Lazio e responsabile nazionale dello sport dell’Udc Luciano Ciocchetti durante il Convegno “La tecnologia del fotovoltaico al servizio dello sport” organizzato dall’associazione AiCS”

“Per la candidatura di Roma serve raggiungere ottimi risultati in campo energetico e ambientale; la capitale d’Italia dovrà dimostrare forti trasformazioni e allinearsi come città  a impatto zero. La presentazione del Piano energetico ambientale per Roma, presentato a dicembre insieme all'economista e ambientalista americano, Jeremy Rifkin è solo l’inizio. Servirà confrontarsi con le realtà locali e con associazioni come l’AiCS che da tempo lavorano a questi temi.”

“Ospitare le Olimpiadi 2020 significa cambiare radicalmente il rapporto tra le istituzioni ed i proprietari e gestori di impianti sportivi di base. L’insieme di queste strutture, spesso dimenticate,  sono al centro della nostra vita, della società è per questo che le istituzioni e in particolare il parlamento dovrebbero occuparsi più dello sport dilettantistico agevolando il lavoro in termini tecnici ed economici di queste associazioni.”

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)