Privacy Policy politicamentecorretto.com - Al Presidente del Consiglio dei Ministri e ai Ministri dell’Interno e della Giustizia

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Al Presidente del Consiglio dei Ministri e ai Ministri dell’Interno e della Giustizia

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

Interrogazione a risposta scritta

Al Presidente del Consiglio dei Ministri e ai Ministri dell’Interno e della Giustizia: Per sapere – Premesso che:

- la fase pre-elettorale in Calabria si sta definendo in un preoccupante clima di tensione che sta minando la serenità e la sicurezza che dovrebbero accompagnare candidati ed elettori;

- i noti fatti di Reggio Calabria e Rosarno che, purtroppo, hanno portato quella Regione a ricalcare negativamente le scene televisive e dei media, hanno già visto l’impegno dell’intero Governo nazionale per garantire il contrasto alla ‘ndrangheta;

- ‘ndrangheta che, come sempre, è “impegnata” a devolvere il consenso elettorale per il proprio tornaconto;

- Già dallo scorso mese di gennaio 2010, così come riportato dalle cronache giornalistiche e da un’interrogazione di alcuni senatori presentata il 12 gennaio 2010, il già coordinatore provinciale del PDL, dimessosi dall’incarico proprio lo scorso mese è stato vittima di minacce di chiaro stampo mafioso;

- Successivamente, sempre nello scorso mese di gennaio, il Sindaco del Comune di San Lorenzo del Vallo (CS), Luciano Marranghello, ha ricevuto una lettera anonima, contenente anche un proiettile, con chiara minaccia di stampo mafioso;

- Nei giorni scorsi altri amministratori locali o possibili candidati sono stati destinatari di anonime minacciose missive mafiose;

- Notizie di stampa odierna (Gazzetta del Sud) comunicano il contenuto di una lettera minatoria ricevuta tre giorni fa dall’ex Presidente di Confindustria Calabria, l’imprenditore Pippo Callipo, uno dei candidati a Presidente per la Regione Calabria;

 

 

 


- La lettera, congiunta al blocco dell’HOME PAGE dell’imprenditore Callipo a causa di attacchi degli hacker, recitava testualmente: “ Devi farti da parte, altrimenti te la faremo pagare. Non fare il testardo. Lascia perdere la politica. Se proseguirai su questa strada ce la prenderemo con la tua famiglia e con la tua azienda. Guarda che non scherziamo”;

- La strategia della tensione, messa in atto per mano della ‘ndrangheta, sta creando viva preoccupazione e mancanza di serenità sia per la preparazione delle liste elettorali che per lo svolgimento della relativa competizione:

- Quali urgenti iniziative intendano attuare per far monitorare la preoccupante situazione in atto in Calabria;

- Quali urgenti iniziative intendano attuare per far garantire lo svolgimento della campagna elettorale e delle relative votazioni con la massima sicurezza;

- Se non ritengano, altresì, necessario ed urgente condividere l’iniziativa parlamentare concernente “Il divieto di svolgimento di propaganda elettorale per le persone sottoposte a misure di prevenzione “ , il cui iter si è già concluso in commissione giustizia  alla Camera dei Deputati.

 

On. Angela NAPOLI

Roma, 4 febbraio 2010

Invia commento comment Commenti (0 inviato)