Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

RIREI: CIOCCHETTI; REGIONE LAZIO PAGHI CREDITO MATURATO

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

“È scandaloso tacere sul fatto che il credito maturato dal Consorzio e non ancora pagato dalla Regione Lazio ammonti ad oltre 19.5 milioni di euro”. Lo dichiara il Segretario Regionale dell’Udc Luciano Ciocchetti commentando una nota del Consorzio di Cooperative Sociali Riabilitazione e Reinserimento Rirei.

 “Sono inaccettabili i ritardi e le bugie della Regione, che non ha tenuto fede agli accordi assunti e sottoscritti, e gli innumerevoli richiami all’adempimento degli obblighi non hanno sortito altro effetto che silenzio”.

 “Anche un piccolo anticipo di queste somme - continua Ciocchetti - basterebbe a togliere dal rischio d’insolvenza il consorzio, gli utenti e le loro famiglie (circa 1500 persone), tutti i lavoratori Rirei (circa 500 persone), i lavoratori delle cooperative (circa 5000 persone).

 Il Segretario Regionale dell’Udc auspica inoltre “una risoluzione in tempi brevi per un’attività che intende assolvere fino all’ultimo il mandato ricevuto dalla Regione Lazio, e che ha continuato ad offrire i propri servizi esclusivamente grazie ai finanziamenti erogati direttamente dei soci del Consorzio”.

 “Sarebbe importante - conclude Ciocchetti - istituire un tavolo tra Consorzio Rirei e Regione Lazio, affinché si rispetti quanto sottoscritto nell’accordo del 27 maggio 2008, onde evitare ricorsi che possono essere intrapresi considerato l’atteggiamento omissivo della Regione”.

Invia commento comment Commenti (4 inviato)

  • Inviato in data daniel, 01 Marzo, 2010 08:11:21
    Ciocchetti perchè non risponde alle domande degli elettori?
  • Inviato in data bastiano, 08 Febbraio, 2010 11:32:28
    Dott. Ciocchetti, forse è il caso di smetterla con i tavoli tecnici e dare futuro e speranza a lavoratori, disabili e amiglie. Come? arrivanno a questa benedetta stabilizzazione e normalizzazione del processo di accrediatamento e autorizzazione, nei termini di giustizia e legalità per tutti. Del resto che l'ex associazione Anni Verdi fosse un contenitore troppo pieno e troppo clientelare lo sapevamo|sapevate già tutti. Quindi grande è stato l'atto di giustiazia sociale dell'allora assessore alla sanità. Sembra che queste persone rimpiangano l'antica gestione. La banda degli onesti!
  • Inviato in data noemi tro, 08 Febbraio, 2010 08:30:59
    egrtegio dottore, perchè invece di chiedere ancora tavoli tecnici tra consorzio e regione non chiede un incontro per capire come mai tra lò\'ordinanza di settembre 2006 e quella del gennaio 2010, voluta da Montino c\'è un divario grande come il mondo?questo consorzio non era idoneo a nessun tipo di accreditamento, era solo aFFIDATARIO PER UN PERIODO DETERMINATO, DA LUGLIO DEL 2009 SONO SCADUTI I TERMINI DELL\'AFFIDAMENTO......ed ora? tutto si è risolto?il consorzio è miracolosamente risultato idoneo?oppure le "pressioni" fatte dalle maggiori leghe coop su tutte le più importanti testate giornalistiche diRoma, a mò di velato ricatto, hanno finalmente avuto effetto sul signor Montino?....E DICIAMOLA STA VERITA\' finalmente ...CI AVETE TUTTI VENDUTI,DISABILI E LAVORATORI....................
  • Inviato in data mario rossi, 06 Febbraio, 2010 14:37:03
    gent. Ciocchetti, perchè non parla dei licenziamenti del 50% dei licenziamenti cheil consorzio Ri rei stà effettuando? perchè non parla dell'affidamento effettuato senza gara pubblica? perchè non parla del disastro che ha causato questa gestione regionale sulla sanità e sui posti di lavoro? perchè non parla del contenzioso della ri rei nei confronti della regione che serve per i lavoratori o per le parti dirigenziali? chi sono questi 5000 lavoratori dell coop che devono attingere al pozzo della ri rei (regione)? Perchè? perchè? Perchè non fate qualcosa per coloro che eleggono e vi mandano a bivaccare nei palazzi ogni tanto invece di fare favoritismi per i vostri conoscenti!