Privacy Policy politicamentecorretto.com - on. Laratta al sottosegretario Gianni Letta: "I Lavoratori del Porto di Gioia Tauro non sono di serie B. Anche per loro un tavolo istituzionale"

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

on. Laratta al sottosegretario Gianni Letta: "I Lavoratori del Porto di Gioia Tauro non sono di serie B. Anche per loro un tavolo istituzionale"

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

I lavoratori del porto di Gioia Tauro in lotta per evitare la cassa integrazione, già annunciata dalla societa' Medcenter, meritano attenzione e solidarietà. almeno allo stesso modo dei loro colleghi che si trovano, nelle altre regioni italiane,  in condizioni simili. La difesa del posto del lavoro deve essere una priorità in tutto il Paese.

Abbiamo visto come la Regione Calabria si stia impegnando per attutire la crisi delle famiglie dei lavoratori in lotta. Ma ora serve l'intervento urgente del Governo. E' urgente la convocazione di un tavolo istituzionale per risolvere i gravi problemi dei lavoratori di Gioia Tauro.

La Regione ha attivato una serie di misure anticrisi per superare le difficoltà di  un'infrastruttura strategica per lo sviluppo dell'intera Calabria. Ma rimane forte la preoccupazione per  il futuro dei lavoratori e delle loro famiglie.

Chiediamo al sottosegretario Gianni Letta di intervenire con urgenza e di convocare le parti".

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)