Privacy Policy politicamentecorretto.com - Rai internazionale si rifonda e cambia…solo il nome

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Rai internazionale si rifonda e cambia…solo il nome

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

Caro Badaloni, il tempo degli spaghetti, pizza e mandolino è finito !!!  

 

Cari italiani all’ estero, avete notato che anche  Mamma Rai ama rifondarsi ?
 
Rai Internazionale, il palinsesto  per gli italiani all’estero, cambia nome in Rai Italia. Questa, si dice, essere stata una trovata geniale di  Badaloni direttore di Rai Internazionale. Sentite bene, alcuni giorni fa ho chiesto ad un mio caro amico si installarmi un sistema satellitale un po’  “ magico “ come si suol dire . Sono quei sistemi non proprio ortodossi un po’ come l’ oscuramento Rai all’ estero. Ho subito notato che Rai Italia, come i nuovi partiti venuti ultimamente alla luce, di nuovo hanno cambiato solo il vestito, l’essenza resta la stessa. Per chi non lo sapesse Rai Italia sara’ un palinsesto tra l’ altro a pagamento mensile che, secondo il Badaloni, sara’ alla pari se non migliore della  BBC . In primis, va detto che la BBC WORLD  satellitare, cari signori, e’ gratuita. In essa vi e’ di tutto. Dalle News ai documentari documentari locali ed internazionali. Rai Italia, al momento, e’ un canale ripetitivo fino alla mausea. Ho ancora una volta consultato nuovamente il mio amico “ magico “ e secondo questi in Inghilterra un buon 80% dei nostri connazionali possiede un sistema satellitale, riceve regolarmente e gratuitamente Rai News 24 e puo’ ( gratuitamente ) informarsi su tutto. Adesso io mi chiedo e vi chiedo, non sarebbe stato meglio istituire un canale gratuito riservato esclusivamente a,  rassegne stampa di giornali italiani all’ estero  e documentari rivolti  alle comunita’ italiane nel mondo, invece di sperperare denaro pubblico per un semplice  “ registratore “?  Chi, secondo voi in Inglilterra sara’ disposto a pagare un canone mensile satellitale, quando gia’ riceve il pacchetto Rai  e la BBC WORLD gratuitamente?
Caro Badaloni, il tempo degli spaghetti, pizza e mandolino è finito !!!


Invia commento comment Commenti (0 inviato)