Privacy Policy politicamentecorretto.com - Garavini consegna il “Premio Bacco” a Isabella Ragonese

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Garavini consegna il “Premio Bacco” a Isabella Ragonese

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

“Notte delle Stelle” alla Berlinale
 

L’on. Laura Garavini alla Berlinale ha consegnato il “Premio Bacco” alla giovane attrice Isabella Ragonese per la sua interpretazione nel film “Due vite per caso” che è stato presentato al festival berlinese. “Tanti complimenti ad Isabella. Mi fa piacere che i critici italiani abbiano scelto una delle promesse di maggiore talento del nuovo cinema italiano per questo importante premio che ormai è una vera e proprio istituzione della Berlinale”, ha detto la deputata democratica.

Isabella Ragonese è stata premiata per il suo ruolo di Sonia in “Due vite per caso”, un film, come spiega il regista Alessandro Aronadio, “liberamente ispirato ai fatti del G8 di Genova”. Gli altri due “Premi Bacco” sono andati a Lino Banfi e all’attore tedesco Jan Liefers. Il premio della critica italiana quest’anno è stato consegnato per la 18° volta, sempre nell’ambito della “Notte delle stelle” organizzato dal Cav. Massimo Mannozzi. In passato il “Premio Bacco” è andato fra gli altri a Riccardo Scamarcio, a Wim Wenders, a Claudia Cardinale e a Sofia Loren.

Scheda “Due vita per caso”: http://film.35mm.it/due-vite-per-caso-2010.html

Invia commento comment Commenti (4 inviato)

  • Inviato in data Carmine, 23 Febbraio, 2010 06:22:07
    NO POSSIBLE Rosario sarebbe discrimintorio e incostituzionale *senza distinzione di sesso) Sarebbe un premio tutto al maschile la Onorevola si offenderebbe
  • Inviato in data rosario cambiano, 22 Febbraio, 2010 21:19:00
    L’intuizione originale del premio - nata il 21 febbraio del ‘93 ad uno dei tavoli del prestigioso ristorante Bacco – è ormai considerata il fulcro di questa bella iniziativa collaterale della Berlinale. Il primus motor del Premio è il Cav. Massimo Mannozzi, proprietario del ristorante Bacco. Il Partito non c éntra per niente
  • Inviato in data rosario cambiano, 22 Febbraio, 2010 21:19:00
    Caro Carmine, credo che dovremmo istituire il premio Pinocchio. Hai qualche candidato da propormi? ;Mi piacerebbe se fossi tu il patron
  • Inviato in data Carmine , 22 Febbraio, 2010 12:55:41
    O pe' Bacco!! Ma Bacco non e' il protettore degl' alcolisti????