Privacy Policy politicamentecorretto.com - Tour de San Luis: Chicchi e Sabatini

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Tour de San Luis: Chicchi e Sabatini

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 


Per la Toscana del ciclismo professionistico la stagione inizia con un primo posto conquistato dal velocista di Camaiore (Lucca) Francesco Chicchi in Argentina, nella prima tappa del Tour de San Luis, e due terzi posti, uno dello stesso Chicchi sempre in Argentina e l'altro di Fabio Sabatini al Gp Costa degli Etruschi.
Una soddisfazione per il team Liquigas, formazione per la quale corrono i due atleti toscani, che è il risultato, come racconta lo stesso Chicchi di un'intensa preparazione portata avanti nel periodo invernale: “Non potevo chiedere un inizio migliore. Ho lavorato duramente fra novembre e gennaio per presentarmi alle prime corse con una buona forma: questo risultato è la dimostrazione della bontà degli sforzi fatti. Nei giorni precedenti la corsa avevo buone sensazioni e l’arrivo di Villa Mercedes era l’ideale per un velocista. Il lavoro dei compagni è stato superbo, prima per ricucire le fuga e poi per mettermi nelle condizioni ideali per lo sprint. Quando Nibali ha lanciato la volata ero a ruota di Napolitano e al cartello dei 200 metri ho aperto il gas per il sorpasso. Tutto ha funzionato a meraviglia”. E' da segnalare anche il buon sesto posto del corridore di Montevarchi (Arezzo) Francesco Failli nella classifica finale del giro della provincia di Calabria.

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)