Privacy Policy politicamentecorretto.com - Laura Garavini (PD): “Per le donne una pari opportunità dei fatti e non delle parole ”

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Laura Garavini (PD): “Per le donne una pari opportunità dei fatti e non delle parole ”

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

 

“Una pari opportunità reale, fatta di iniziative concrete e non solo di parole, che permetta alle donne di contare di più e in ogni settore. Questo è il mio augurio ”. E’ quanto affermato dall’on. Laura Garavini, nella giornata della “Festa dell’8 marzo”.  “E’ necessario un maggiore protagonismo delle donne, che deve essere fatto di idee, progetti e risultati. Ed è quello che ha dimostrato di volere il Coordinamento Donne italiane in Germania – riunitosi recentemente a Berlino – dove abbiamo creato una rete di donne che serva a sostenere e valorizzare progetti al femminile in Germania e a dare loro maggiore voce presso le istituzioni tedesche e italiane. Queste sono le politiche concrete ed utili”.

Delle donne la Garavini ha voluto ricordare anche il coraggio. Riferendosi al tema dell’iniziativa organizzata da “Mafia? Nain danke“, “Donne e mafia”, a cui ha partecipato, a Berlino, nei giorni scorsi, la capogruppo PD in Commissione Antimafia ha affermato: “Il coraggio è donna. Le donne possono avere un ruolo fondamentale nella lotta alla criminalità organizzata nelle istituzioni, ma anche nella vita privata e sociale possono essere determinanti”. La deputata PD ha, inoltre, concluso con “un augurio a tutte le donne di riuscire, insieme, ad affermare e difendere ogni giorno i propri diritti e il proprio valore”.


 

Invia commento comment Commenti (1 inviato)

  • Inviato in data Carmine, 09 Marzo, 2010 10:42:23
    Approposito degli spropositi On. Garavini quant'e' che mi paga i diritti d'autore per averle coniato il titolo de: "L'Onorevola"