Privacy Policy politicamentecorretto.com - Caccia: Regione Toscana contro il 70 per cento dei cittadini

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Caccia: Regione Toscana contro il 70 per cento dei cittadini

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

Intervento delal sen. Donatella Poretti, Radicali/Pd

La Regione Toscana a poche settimane dal voto regionale ha deciso di andare contro il 70 per cento dei cittadini (ricerca Ipsos, commissionata da Lav, Enpa, ...) che si dichiara contrario alla caccia approvando una norma a favore dei cacciatori. Una legge che fara' guadagnare alla Toscana e all'Italia nuove multe per infrazioni alle direttive dell'Unione Europea. Caccia in deroga, tagliole, con la neve, con i capanni, detassazione delle aziende faunistiche venatorie, possibilita' di rivendere anche nelle sagre animali uccisi in battute di caccia, insomma una serie di incentivi a favore del 3,5 per cento dei toscani, tanti sono i cacciatori della nostra regione!
Tutto questo puo' ben accadere in una regione dove gli elettori ratificheranno le decisioni prese dai partiti, ma non potranno scegliere i propri rappresentanti e neppure premiarli o punirli!
Come lista Bonino-Pannella nel nostro programma abbiamo inserito la moratoria per tre anni della caccia

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)