Privacy Policy politicamentecorretto.com - Elezioni Toscana. Dal Tar al Consiglio di Stato le ragioni della Lista Bonino Pannella

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Elezioni Toscana. Dal Tar al Consiglio di Stato le ragioni della Lista Bonino Pannella

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

Dichiarazione dei senatori Radicali, Donatella Poretti e Marco Perduca

Le motivazioni del Tar nel respingere il ricorso della Lista Bonino Pannella sono le stesse portate dalla Regione Toscana, restano pertanto valide le nostre argomentazioni che ci hanno portato prima davanti al Tar e ora al Consiglio Stato per vedere riconosciuto il diritto del candidato a presidente della Toscana di essere votato da tutti gli elettori della regione.
Lo spirito della legge elettorale toscana -suffragio diretto del candidato Presidente, voto disgiunto presidente e lista, modalita' diverse per la presentazione delle candidature- sarebbe rispettato se a tutti gli elettori venisse offerta la possibilita' di scegliere il proprio Presidente. La Regione e il Tar collegano invece la presenza nella scheda elettorale, e quindi il diritto degli elettori a scegliere un Presidente, alla presenza di una lista nel collegio provinciale, un legame che non e' scritto nella legge, che anzi contraddice lo spirito dell'elezione diretta e del voto disgiunto.
Il Tribunale Amministrativo Regionale, non solo ha accollato a noi duemila euro (piu' Iva e Cpa) per le spese legali della Regione come anomala afflizione ulteriore per aver osato chiedere giustizia in tempi utili, ma fornendo solo oggi le motivazioni del rigetto del nostro ricorso in pratica impedisce alla Lista Bonino Pannella di fare il ricorso al Consiglio di Stato nei tempi utili per una riammissione del candidato Governatore Alfonso De Virgiliis nei quattro collegi (Prato, Lucca, Livorno e Grosseto) da cui e' stato ingiustamente e burocraticamente estromesso.
I tempi e i modi per ottenere una sentenza del Consiglio di Stato anche successivamente alle elezioni, e in caso invalidarle, restano invece tutti.

A questo link il ricorso della Lista Bonino Pannella curato dall'avv. Claudia Moretti:
http://www.aduc.it/generale/files/file/allegati/20100308-TarTosana.pdf

Invia commento comment Commenti (0 inviato)