Privacy Policy politicamentecorretto.com - Prosegue il tour argentino del musicologo veneto Andrea Zuin, creatore del progetto "Il Cammino della Musica"

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Prosegue il tour argentino del musicologo veneto Andrea Zuin, creatore del progetto "Il Cammino della Musica"

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 Prima data del tour quella di 24 marzo con uno spettacolo nella sede della Società Italiana "Le Tre Venezie" di Mar del Plata, un evento organizzato dalla Commissione Nuove Generazioni del Comites locale L'ultima esibizione il 29 marzo al Teatro Circolo Italiano di Villa Regina, in Patagonia Argentina, una città fondata da veneti, trentini ed emiliano romagnoli.
 A fare un breve aggiornamento sul tour del musicista veneto è ancora una volta Marcelo Carrara, coordinatore della Commissione Nuove Generazioni del Comites e direttore della trasmissione televisiva "Spazio Giovane TV", anche lui in viaggio con Andrea Zuin.

"Il palcoscenico del Circolo Italiano di Villa Regina conta 1100 posti e per Andrea è stata la prima esperienza in un teatro di queste dimensioni", racconta Carrara. "Il pubblico è rimasto entusiasta. È un Teatro con una struttura unica in tutta la Patagonia ed è un vero orgoglio per tutte le comunità italiane all’estero. La cena di benvenuto a Villa Regina ha avuto luogo nel salone principale del Circolo Trentino. Ricco il menù , a base di "asado alla croce" all’argentina e numerosa la platea, che ha avuto modo di godersi lo spettacolo di un gruppo folkloristico argentino, che ha eseguito musiche tradizionali di tutte le province argentine.

Un momento speciale è stato quello vissuto il 26 marzo, quando abbiamo visitato la scuola di Agricultura e Ganaderia de Bahia Blanca, la docente di italiano Fernanda Cosini e i suoi alunni. Andrea ha raccontato le esperienze di viaggio e suonato alcuni ritmi tradizionali dello Stivale. Poi, la visita al Consolato d’Italia a Bahia Blanca dove siamo stati ricevuti dal console Pierluigi Ferraro, con il quale abbiamo parlato di iniziative culturali da sviluppare prossimamente in comune in questa vasta circoscrizione consolare. Il console Ferraro, anche lui chitarrista, ha organizzato uno spettacolo con 6 musicisti bahienses dedicato alla Fabrizio de Andrè.
La prossima presentazione è in programma per domani, 1° aprile 2010, nel Centro Culturale di Monte Hermoso,provincia di Buenos Aires

Stasera partiremo per Viedma dove lo spettacolo di Andrea sarà ospitato al Centro Culturale Italo argentino e dove già c'è gran fermento e grande attesa aspettativa da parte del pubblico.
Questa esperienza, patrocinata dall’Associazione Trevisani nel Mondo (ATM) presieduta da Riccardo Masini, ci ha spinto ad organizzare altre tappe di questo grande progetto, per far visita alle comunità italiane del centro America.
Le ore di viaggio tra una città e l'altra sono molte e fa ancora molto caldo. I paesaggi sono belli, l'ospitalità come al solito è molto calorosa e a volte siamo costretti a rifiutare inviti a pranzi e escursioni.
Ci riteniamo due buoni rappresentanti dell’ATM e l'esperienza che stiamo condividendo è nasce da una missione che abbiamo in comune, ossia quella di interpretare un sano esempio di italianità, legata a valori che ci uniscono al resto del mondo".

(www.elcaminodelamusica.com).

Invia commento comment Commenti (0 inviato)