Privacy Policy politicamentecorretto.com - "Premio Roma"

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

"Premio Roma"

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

L'undicesima edizione del "Premio Roma", concorso letterario che da anni propone un programma di eventi basati sull'interscambio culturale con altre città del mondo, prevede quest'anno il gemellaggio con Buenos Aires.
Tre le Sezioni del Premio letterario: Narrativa Straniera, Narrativa Italiana e Saggistica. Le diverse sezioni del "Premio Roma" sono aperte ad autori di opere pubblicate in lingua italiana, dal 16 aprile 2009 al 15 aprile 2010, dalle case editrici invitate. Lo scorso anno i volumi in concorso sono stati circa cento.
La proclamazione delle Cinquine delle opere finaliste delle tre sezioni del Premio avrà luogo l'8 giugno nella Sala "Pietro da Cortona" in Campidoglio. La Cerimonia ufficiale di consegna dei premi si terrà il 16 luglio nel Teatro Romano di Ostia Antica, durante la serata conclusiva condotta da Paola Saluzzi. La cerimonia si aprirà con una sfilata di moda della Maison Gattinoni e si concluderà con una esibizione di tango argentino ad opera di quattro coppie di ballerini della Compagnia amartango, con accompagnamento musicale del Maestro Alejandro Aquilera, patrocinata dall'ambasciata della Repubblica Argentina in Italia.
Durante la presentazione del "Premio Roma", svoltasi in Campidoglio, sono stati resi noti i vincitori del Premio Speciale per la promozione della moda italiana nel mondo e per la danza classica, assegnati quest'anno a Stefano Dominella, presidente della Maison Gattinoni, e al ballerino argentino Julio Bocca. È stato anche annunciato che il prossimo 9 aprile una delegazione guidata dal Presidente del Premio, Aldo Milesi, sarà a Buenos Aires per presentare l'attuale edizione del Premio presso la sede dell'istituto di Cultura Italiana e l'Ambasciata d'Italia.
Proprio il gemellaggio simbolico, che quest'anno riguarda l'Argentina, e che si costituisce di volta in volta con città, nazioni ed approdi etnici diversi, costituisce il tratto distintivo della manifestazione. Negli anni scorsi il "Premio Roma" si è gemellato con Madrid, Parigi, Berlino, Miami, Atene e Vienna.
"Il Premio Roma si conferma un appuntamento di grande prestigio per la Capitale. Il suo rilievo internazionale contribuisce alla diffusione dell'immagine di Roma e dell'Italia nel mondo, grazie a un connubio efficace tra matrice letteraria e appuntamenti speciali di notevole spessore", sottolinea l'Assessore alle attività produttive del Comune di Roma, Davide Bordoni. "Il gemellaggio con la città di Buenos Aires – conclude l'Assessore - potrà essere un'occasione per dare il via a una serie di iniziative finalizzate a rafforzare il rapporto economico-culturale tra Roma e la Capitale argentina; rappresenterà, inoltre, un momento ideale per promuovere le eccellenze della cultura romana e il Made in Italy".

Invia commento comment Commenti (0 inviato)