Privacy Policy politicamentecorretto.com - Puglia e Matera – Insediamenti rupestri. Nuovo volume della collana “Puglia in tasca” dell’Editore Mario Adda

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Puglia e Matera – Insediamenti rupestri. Nuovo volume della collana “Puglia in tasca” dell’Editore Mario Adda

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

In distribuzione un nuovo volume della guida “Puglia in tasca”, che fa parte della collana dell’Editore Mario Adda di Bari. “Puglia e Matera – Insediamenti rupestri” è il titolo del nuovo volume che racchiude in 152 pagine (un’impresa non da poco), gli insediamenti rupestri e le relative chiese presenti. Un grande ed importante patrimonio culturale, storico ed archeologico. L’autore Franco Dell’Aquila ha sintetizzato, in veloci schede, i temi più interessanti che riguardano l’habitat rupestre, selezionando le chiese visibili sparse nella regione pugliese e a Matera.
La guida è arricchita da 180 illustrazioni  e fotografie a colori illustranti l’ambiente e i preziosi affreschi posti a decoro nelle chiese rupestri.
Per facilitare la consultazione e la visita, sono indicati i percorsi turistici che interessano l’area costiera da Bari a Monopoli, proseguendo per Fasano sino a San Vito dei Normanni. Per l’Alta Murgia, un itinerario tocca Gravina, Altamura, Santeramo e Matera. Segue l’arco Jonico con Ginosa, Laterza, Palagianello, Mottola e Massafra. Infine, il Salento con Giurdignano, Poggiardo, Vaste, Ugento, Supersano, Tricase, Ortelle, Carpignano, Sternatia e Casarano.
Completa il volumetto un glossario e una serie di indirizzi turistici utili per poter programmare le visite senza intoppi.

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)