Privacy Policy politicamentecorretto.com - on. Franco Laratta: "Dalle amministrative in Calabria una botta meritata. Il Pd o cambia radicalmente o muore!"

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

on. Franco Laratta: "Dalle amministrative in Calabria una botta meritata. Il Pd o cambia radicalmente o muore!"

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

Tra i tanti risultato negativi, fanno pensare moltissimo quelli di Vibo, Acri e San Giovanni in Fiore. In questo ultimo comune la botta risultata molto forte,devastante. Ma il vento di destra ha spazzato via la nostra arroganza e le  nostre illusioni in tutta la Calabria, mentre altre città cadranno il prossimo anno se non si interviene per tempo. Fa davvero scalpore il fatto che a  risultare determinanti nella elezioni dei sindaci di centrodestra, sono stati in alcuni comuni come San Giovanni in Fiore, i voti della sinistra storica, perfino quelli di Rifondazione, Comunisti italiani e Italia dei valori!

Un chiaro e netto segnale contro le nomenclature del Pd che hanno perso il contatto con i suoi elettori. Una risposta anche ai tanti fallimenti politico amministrativi. Una botta dura e meritata!
Prima di condannare, emettere sentenze e cercare facili auto assoluzioni, il Pd farebbe bene a chiedersi le ragioni di tutto questo. Come è potuto accadere. Ma a nessuno di noi serve dire 'io l'avevo detto'. Se anche fosse stato così, come effettivamente è accaduto, ora non serve proprio a nulla.
Il Pd deve cambiare radicalmente. Tutto dobbiamo metterci in discussione. L'ho detto prima delle regionali, lo dico ora con maggiore convinzione.

E' da tempo che scrivo sulla stampa e dico nelle manifestazioni che nel sud la classe dirigente del centro/sinistra non cambia da 30 anni. La nostra gente ora vuole una svolta. Alla fine il Pd viene percepito, ed in parte risulta, la sommatoria dei vecchi gruppi dirigenti dei Ds e della Margherita. Un gravissimo errore. una cosa che ha segnato i nostri fallimenti alle regionali e alle amministrative.

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)