Privacy Policy politicamentecorretto.com - Al Ministro dei Trasporti: "Di notte chi viaggia in treno è a rischio"

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Al Ministro dei Trasporti: "Di notte chi viaggia in treno è a rischio"

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 


 
Tre giorni fa, una comitiva di studenti della Provincia di Reggio Calabria, che si è recata a Roma dove alla Camera ha incontrato i deputati calabresi, è stata derubata. Nel corso del viaggio notturno, probabilmente tra Napoli e Roma, ignoti si sono introdotti in alcuni scopartimenti, rubando denaro e cellulari. I docenti accampagnatori, che non si sono accorti di nulla, temono di essere stati addormentati dai malviventi.  Un'operazione sporca che si ripete spesso durante la notte sui nostri treni. Ma la sicurezza come viene garantita da Trenitalia? Chi vigila nei vagoni? Il Governo cosa intende fare per evitare che questi atti-e anche di peggio, come violenze e stupri- possano ripetersi ai danni  degli ignari viaggatori?

Invia commento comment Commenti (0 inviato)