Privacy Policy politicamentecorretto.com - Laura Garavini all’iniziativa promossa da “L’Altritalia” a Berlino

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Laura Garavini all’iniziativa promossa da “L’Altritalia” a Berlino

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

“Omaggio al contributo dei deportati italiani per la rinascita della democrazia”

 

“Tra Italia e Germania esiste oggi un sentimento comune di stima e rispetto reciproci che ha portato i nostri Paesi a farsi promotori di un’Europa fondata sulla pace e sul riconoscimento dei diritti dell’uomo”. Lo ha detto l’on. Laura Garavini (PD) all’incontro presso il liceo Sophie-Scholl-Oberschule organizzato in occasione dell’anniversario dell’uccisione dei deportati italiani di Treuenbrietzen da parte delle SS nazifasciste.

 

“È importante ricordare il contributo dei deportati italiani per la liberazione dalla tirannia della dittatura”, ha detto la deputata, la quale ha ringraziato Antonio Ceseri, l’ultimo dei superstiti del massacro di Treuenbrietzen da parte delle SS. “Grazie al sacrificio e alla resistenza silenziosa di uomini come questi abbiamo riacquistato non solo la libertà, ma la dignità e l’onore”.

 

La parlamentare ha infine ringraziato Gianfranco Ceccanei e Bodo Förster, coordinatori dell’Associazione L’Altritalia e promotori dell’iniziativa, per il loro prezioso contributo alla memoria: “Oggi è fondamentale tenere viva la memoria storica nei confronti delle vittime e far conoscere ai più giovani quali conseguenze può avere la crudeltà della guerra”.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)