Privacy Policy politicamentecorretto.com - "Roma libera" e "Italia in cantata"

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

"Roma libera" e "Italia in cantata"

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

"Roma libera" e "Italia in cantata" sono i due spettacoli teatrali che nei prossimi giorni porteranno a Buenos Aires l’identità e le tradizioni popolari italiane. Gli spettacoli, promossi dall’Istituto Italiano di Cultura di Buenos Aires e patrocinati dalla Regione Lazio, vedranno protagonista la compagnia teatrale "Teatro Essere" e si terranno nella Sala María Guerrero del Teatro Nacional Cervantes.
"Roma Libera", scritta e diretta da Tonino Tosto, racconta i 9 mesi di occupazione nazista e della liberazione di Roma, per mano angloamericana, del 4 giugno del 1944. Una "commedia della memoria" che andrà in scena il 2 maggio, con repliche programmate per il 5 e il 6 maggio, sempre alle ore 21.
Il 7, 8 e 9 maggio, alle ore 20.30, la compagnia teatrale presenterà invece "Italia in cantata", una breve storia della canzone italiana scritta sempre da Tonino Tosto, con la direzione musicale di Ernesto Godini. La storia della canzone in l’Italia, un Paese antichissimo per origine e cultura ma al tempo stesso giovane come Stato Unitario, ha molto da dire sui luoghi e sulle persone che l’hanno eseguita e ascoltata: "Italia in cantata" è un percorso musicale che racconta di amori, passioni, guerre, e orrori, attraversando complessi sentieri della storia italiana.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)