Privacy Policy politicamentecorretto.com - GLI AIUTI ALLA GRECIA

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

GLI AIUTI ALLA GRECIA

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image


 
Accolgo con grande soddisfazione la responsabile decisione della Germania e della cancelliera tedesca Angela Merkel, di aiutare alla Grecia, finalmente, hanno capito quanto è importante la partecipazione della Germania al piano salva Grecia, ora mi auspico che il Parlamento tedesco possa contribuire agli aiuti in favore della Grecia, sostenendo con i voti al pacchetto di aiuti che presenterà il mercoledì, quando, riferirà al Parlamento. Mi sembra una buona proposta, la creazione di una agenzia di rating europea, oppure, una società di rating europea. Inoltre, Mi ha fatto piacere quando, il premier greco Papandreou ha ringraziato al nostro Paese, perché così, ha riconosciuto il nostro impegno a sostenere un intervento per la Grecia, e credo che gli aiuti di tutti i Paesi dell'Ue, servirà non soltanto alla ripresa economica della Grecia, ma anché, a rafforzare i nostri vincoli ed unificazione di tutti i Paesi appartenenti all'Unione Europea.
 
Mi sembra che, con l'aiuto della Germania in favore della Grecia, si apre la porta verso un buon cammino, ma la Grecia dovrà fare anché la sua parte, in particolare l'opposizione di destra e di sinistra della repubblica ellenica, alla quale, mi rivolgo, affinché, non perdano la grande occasione che il nostro Paese e l'Ue sta offrendo alla Grecia, se si riflette, penso che l'opposizione della Grecia, non vorrà essere ricordata nella storia come coloro che frenarono la ripresa economica del suo Paese. Non vorrei pensare, anzi voglio ignorare la notizia, nella quale l'opposizione in Grecia dice no al vertice proposto dal premier greco Papandreou tra tutti i partiti dopo l'accordo con Ue e il Fmi (fondo monetario internazionale), e dove tutti i leader dei principali partiti denunciano, l'accordo accusando il premier di averlo concluso senza consultarli preventivamente. So benissimo che è una questione interna della Grecia, ma visto che ci saranno anché i nostri aiuti, penso che la questione interna della Grecia, ci riguarda e riguarda anche all'Unione Europea.
 
 
Alberto Calle - Collaboratore di Sintesi Dialettica ( Italia )
 
www.sintesidialettica.it/ChiSiamo.php

Invia commento comment Commenti (0 inviato)