Privacy Policy politicamentecorretto.com - Grecia: Gozi, "Italia si è mossa tardi, poco autorevole in Europa"

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Grecia: Gozi, "Italia si è mossa tardi, poco autorevole in Europa"

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 


“Il Governo italiano si è mosso tardi in Europea in merito alla necessità e alla urgenza di un intervento a sostegno della Grecia: noi avevamo chiesto già lo scorso gennaio ai ministri competenti di far sentire la propria voce, anche nei confronti delle reticenze della Germania, ma siamo stati inascoltati. Adesso è paradossale assistere alla sfilata dei ministri che si attribuiscono meriti”. Lo ha detto Sandro Gozi, capogruppo del Pd nella commissione Politiche della Ue di Montecitorio a margine del convegno alla Camera sui rapporti tra Italia e Ue.

“L’Italia ha un problema di credibilità e di minor influenza in Europa che ci nega il giusto riconoscimento come Paese fondatore: basti pensare che, dopo le dimissioni di Mercedes Bresso dalla Presidenza del Comitato delle Regioni, avvenute con l’acquiescenza del Governo e la soddisfazione di parte della maggioranza, non abbiamo più nessuno ai vertici delle istituzioni europee. E’ necessaria un’azione più incisiva da parte del Governo a fronte di un quadro fortemente critico: il PD non si è mai limitato alla denuncia sterile ma ha sempre proposto soluzioni concrete e immediate ma è il Governo innanzitutto ad essere responsabile di questa situazione”.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)