Privacy Policy politicamentecorretto.com - Gasparri fino a ieri esultava per mancata riforma TV

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Gasparri fino a ieri esultava per mancata riforma TV

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

Sen. Esterino Montino, commissione di Vigilanza

 

 


La sentenza della Corte di Strasburgo non fa che confermare come purtroppo in Italia la legge Gasparri non ha fatto altro che aggravare una situazione di mercato già sufficientemente non equilibrata. Il firmatario di quella sciagurata normativa, l'allora ministro Maurizio Gasparri, qualche giorno fa addirittura esultava per la crisi di governo, entusiasta del fatto che il Parlamento non avrebbe potuto approvare una riforma della Rai e del sistema radiotelevisivo che andasse a correggere le orribile storture introdotte dalla 112/2004 oggi sanzionate dall'Ue.
Gasparri, i suoi comportamenti e gli atti del governo Berlusconi vengono pesantemente smentiti dalla Corte europea per palesi interventi discriminatori che hanno drogato il mercato. Non vedo proprio come questa classe politica possa candidarsi a governare decentemente l'Italia.

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)