Privacy Policy politicamentecorretto.com - La sagra più grande d’Italia sta arrivando. L'appuntamento a Castellaneta (Ta) l'8 agosto

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

La sagra più grande d’Italia sta arrivando. L'appuntamento a Castellaneta (Ta) l'8 agosto

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

Ferve l’attesa per la Sagra da far’nèdd e dei Sapori di Puglia Città
di Rodolfo Valentino che avrà lungo nella magica cornice del Centro
Storico di Castellaneta il prossimo 8 agosto.
A sponsorizzare questa edizione della sagra sono Gallerie Auchan
Taranto e Marte Formaggi.
Gallerie Auchan Taranto ha creduto per il secondo anno consecutivo
nella Sagra da far’nèdd e dei Sapori di Puglia Città di Rodolfo
Valentino, per far conoscere ulteriormente una struttura comprendente
52 negozi, tutti climatizzati, dove si trova la massima convenienza,
grande divertimento e ampio parcheggio con 2.200 posti auto.
Anche Marte Formaggi ha voluto rinnovare la sua partecipazione alla
Sagra da far’nèdd e dei Sapori di Puglia Città di Rodolfo Valentino
con la ricotta forte che è tra i prodotti più rappresentativi
dell’eccellenza casearia pugliese, che rinnova la tradizione del latte
di pecora avviato alla stagionatura per la produzione di ricotta
piccante. La Sagra da far’nèdd e dei Sapori di Puglia Città di Rodolfo
Valentino ha accolto di buon grado l’abbinamento con la ricotta forte
che è utilizzata per condire pasta, insalate, verdure e che sarà fatta
degustare durante la serata del 8 agosto con crostini.
Sostengono l’iniziativa anche Regione Puglia, Provincia di Taranto e
Comune di Castellaneta, nonché Birra Raffo, Divella, Algida, Salumi
Veroni, Supermercati Dok Gruppo Giandomenico, Hotel Ticho’s e
Panificio Moderno.
La Sagra da far’nèdd e dei Sapori di Puglia Città di Rodolfo Valentino
é giustamente considerata la più grande d’Italia con i suoi 2 km di
percorso nel cuore della storia architettonica castellanetana, ed è
caratterizzata dalle degustazioni delle sue bontà locali e
naturalmente da “a Far’nèdd' ”, la farina ricavata macinando i legumi,
in particolare ceci, delle innumerevoli declinazioni culinarie, che ha
sfamato decine di generazioni prima di scomparire dalle tavole
nostrane.
Questo cibo dei poveri, alimento di sussistenza, oggi splende di luce
nuova come tante altre pietanze: è il revival delle tradizioni
popolari, che macina addetti ed appassionati soprattutto durante la
stagione estiva. La “Sagra da Fa’nédd’ “ ogni anno ad agosto nel
Centro Storico di Castellaneta, oltre lo scopo spiccatamente
promozionale e turistico, custodisce quasi inconsciamente un
significato di profondo valore:“Le radici non si recidono perché ci
sostengono”
Partire dalla “Far’nèdd’“ nel 2002, ha avuto il significato per
l’associazione Uni.Com.Art. di compiere un viaggio a ritroso nel
tempo, alla ricerca di qualcosa che identificasse il territorio e le
sue popolazioni.
La farina di ceci, da sempre molto diffusa e versatile, ha offerto la
sponda per rammentare le radici, appunto, fatte di tipicità che oggi
hanno un valore inestimabile. Il sacro della cultura tradizionale ed
il profano dell’economia di mercato hanno trovato la loro sintesi in
questa sarabanda di prelibatezze servite all’ombra dei vicoli, chiese
e palazzi storici: una formula vincente, data l’affluenza delle oltre
35 mila presenze della passata edizione.
Tra un assaggio e l’altro, uno scorcio di Centro Storico, ai
visitatori è offerta l’opportunità di vivere le sensazioni tipiche
offerte dalle melodie dei gruppi musicali che allietano la lunga
serata della Sagra da far’nèdd e dei Sapori di Puglia Città di Rodolfo
Valentino.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)