Privacy Policy politicamentecorretto.com - La musica per imparare l’italiano

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

La musica per imparare l’italiano

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

 

 La diffusione della lingua e della cultura italiana nel mondo si arricchisce di un nuovo importante strumento di lavoro e promozione. E’ in vendita Parole in viaggio (libro più CD), di Fabio Caon (Guerra Edizioni, Perugia 2010) ed è attivo il sito http://venus.unive.it/italslab/parole_in_viaggio/ che nasce all’interno del Laboratorio ITALS e del laboratorio Teoria della Comunicazione dell’Università Ca’ Foscari di Venezia con l’intento di coniugare la canzone e la musica con la didattica e la comunicazione interculturale. La canzone è uno strumento potente per veicolare lingua, aspetti culturali e letterari di un paese ed essere utilizzata dall’insegnante a fini didattici: essa risulta altamente motivante - considerata la chiave di stimolo infallibile del “piacere” - come strumento di studio per tutte le età.
    Fabio Caon, ideatore e coordinatore del progetto, grazie alla sua esperienza di docente universitario, di cantautore e di formatore di docenti di italianoall’estero in Italia, ha costruito un modello didattico dalla struttura “aperta”,ossia continuamente integrabile dagli apporti creativi di studenti e docenti diitaliano di tutto il mondo.
   Nel libro infatti si trovano, accanto alle più “tradizionali” attività didattiche legate a grammatica, cultura, letteratura, anche proposte di attività creativequali la traduzione e/o la riscrittura di un testo, la esecuzione canora, lacreazione di un video o di un fotoromanzo.
    Le basi delle canzoni (opere inedite, nella più consolidata e famosa tradizione di musica italiana) sono contenute nel disco ed alcune sono scaricabili gratuitamente anche nel sito; gli studenti, quindi, possono svolgere le attività nelle loro classi o a casa propria e poi “caricare” nel sito le loro proposte creative rendendole visibili alla “comunità” di apprendenti che così partecipano davvero attivamente al progetto.
    Il progetto si è avvalso della collaborazione dell’Associazione “Meno Velocità più Vita” (e del suo Presidente, Prof. Elio Celone) con la quale vi è la profonda condivisione di un intento altrettanto importante e universale, come la prevenzione dei rischi sulle strade, il cui messaggio può essere veicolato attraverso la musica con maggiore velocità ed efficacia. Altresì  ha collaboratoal progetto (per l’internazionalizzazione dell’iniziativa e come co-autore dialcune canzoni) il consigliere Fabrizio Lobasso del Ministero degli Affari Esteri, da anni impegnato sul fronte della comunicazione interculturale, della diffusione della lingua e della cultura italiana nel mondo e della formazione.
     Il progetto prevede, previ accordi con Istituzioni ed organismi all’estero, la realizzazione in giro per il mondo ed in Italia di attività didattiche e ricreative, le cd. “Lezioni Concerto”, il cui primo esempio fu organizzato nel 2007 inGrecia dall’allora Consolato italiano ad Atene, dalla Ca’ Foscari e dall’Università Kapodistria di Atene e che vide la partecipazione entusiastica di circa 600 tra studenti ed insegnanti in due giorni. Trattasi di momenti di alta aggregazione in cui poter far incontrare i musicisti che hanno suonato nel disco con gli studenti che hanno rielaborato o ricantato le canzoni in modo da stimolare momenti di incontro e di condivisione a tutti i livelli.

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)