Privacy Policy politicamentecorretto.com - Domenica 11 luglio “Il treno dell’Archgeologia” Taranto–Bari-Barletta-Spinazzola

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Domenica 11 luglio “Il treno dell’Archgeologia” Taranto–Bari-Barletta-Spinazzola

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 


Dopo il successo riscosso lo scorso 6 giugno, i “turisti nostrani” e non, tornano in carrozza domenica 11 Luglio con “Il Treno dell'Archeologia”, seconda tappa dell'iniziativa “Viaggio nel tempo” (frutto di un accordo tra Trenitalia, Regione Puglia e della stessa organizzatrice A.T.S.P.). Il treno parte da Taranto (ore 6,30) e, dopo le fermate a Massafra, Castellaneta e a Gioia del Colle, arriva a Bari alle ore 8.00, dove sosterà 20 minuti per proseguire (dopo una fermata a Barletta) per Canne della Battaglia, ove sosterrà fino alle ore 11.30 per permettere anche la visita agli scavi. Ricordiamo che lo storico luogo dello scontro tra romani e cartaginesi è oggi un'area archeologica di grande rilevanza storica dove il treno trova l'unica stazione, nel panorama delle ferrovie mondiali, a servire questo importante sito archeologico. Si prosegue per Spinazzola dove sarà possibile gustare i prodotti enogastronomici grazie alle loro strutture turistiche. Qui si farà sosta fino alle ore 16.00.
Fermate al ritorno nelle stesse stazioni per giungre a Taranto alle ore 20,00.    
E’ importante precisare che per l'occasione Trenitalia provvederà, tramite RFI, ad abilitare la linea essendo chiusa la domenica al traffico.
I viaggi con i treni storici vengono organizzati per sostenere lo sviluppo turistico della Puglia e per venire incontro alle richieste della clientela.
Questa la composizione del treno che è a trazione diesel: E 636 318 -Az 21006 + DUz 95013 + DI86417 + Bz39033 + Cz37315 +Bz 36859 + CIz36499 + CIz36503 + B 51 83 2271 962-7-D 443 1030
Si accede sul treno con un contributo  in favore dell’ATSP come qui indicato: Bari-Barletta-Spinazzola =  15 € II classe,  20 €  I classe;
Taranto–Bari-Spinazzola= 20 € II classe, 28 € I classe. Per qualsiasi informazione o per la prenotazione: Tel/fax 099 7332502 - cell. 340 3347995 - 328 3118922 e-mail prenotazioni@atsp.it
E buon viaggio a tutti!

Invia commento comment Commenti (0 inviato)