Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

MANOVRA:CIOCCHETTI A TREMONTI; "NON C’E’ PEGGIOR SORDO DI CHI NON VUOL SENTIRE"

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 


BENE POLVERINI. INTRODURRE TASSAZIONE BIENNALE SU BANCHE PER SALVARE SERVIZI ESSENZIALI


Roma 04 lug - “Introducendo una tassazione straordinaria per due anni sulle banche, sulle rendite finanziarie e una tassa straordinaria sui grandi patrimoni, come hanno fatto altri paesi occidentali governati dal centrodestra si salverebbero i servizi essenziali necessari ai cittadini. Tutti quei servizi che al 90 % sono erogati da regioni, comuni e provincie. “Non c‘è peggior sordo di chi non vuol sentire” e il Ministro Tremonti sembrerebbe non ascoltare nessun messaggio lanciato dai Presidenti delle regioni colpite.”- È quanto scrive in una nota il Vice presidente della Regione Lazio Luciano Ciocchetti -


“La linea politica che la Presidente Polverini sta portando avanti -continua - e' un azione verità, forte ma necessaria. Si rischia lo stallo completo e la chiusura delle regioni e quindi dei servizi di welfare che assicurano. In tutta questa vicenda la verità è che la regione Lazio e Roma - conclude - stanno pagando un prezzo assurdo e non equo.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)