Privacy Policy politicamentecorretto.com - "Cantine d'estate"

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

"Cantine d'estate"

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

Si chiama "Cantine d'estate" l’iniziativa di promozione eno-turistica organizzata dall'assessorato all'Agricoltura della regione Abruzzo, tramite l'Arssa, e dal Movimento turismo del vino Abruzzo, con la collaborazione di Aptr, Enoteca regionale Arpa e Sangritana.
Obiettivo della manifestazione, ripercorrere il successo di Cantine Aperte, l'ormai consolidata rassegna in programma nell'ultimo fine settimana di maggio.
L’evento, che si svilupperà a partire da questo week end, in particolare giovedì 29 e venerdì 30 fino a primi di settembre, è stato presentato, a Pescara, nel corso di una conferenza stampa alla quale hanno preso parte l'assessore all'Agricoltura, Mauro Febbo, l'assessore al Turismo, Mauro Di Dalmazio, il presidente del Movimento turismo del vino, Nicola D'Auria, ed il direttore generale dell'Arpa, Michele Valentini. "L'iniziativa si rivolge principalmente ai turisti ma non solo visto che, attraverso questa formula, - ha spiegato l'assessore Febbo - chiunque potrà conoscere più da vicino i vini abruzzesi, direttamente nei luoghi di produzione. Il programma prevede una serie di mini tour nella trentadue cantine che hanno aderito all'iniziativa - ha proseguito - e la partenza dei pullman, messi a disposizione per l'evento, avrà luogo da alcune delle principali località turistiche della zona costiera. Tra l'altro, proprio allo scopo di favorire il maggior coinvolgimento possibile di turisti straneri, - ha sottolineato Febbo - abbiamo pensato anche di far salire a bordo degli autobus due guide che parlano in inglese ed in tedesco alla luce delle informazioni che abbiamo ricevuto dall'Aptr sulla nazionalità delle presenze turistiche nella nostra regione".
"La finalità è da un lato quella di prolungare la stagione ampliando il ventaglio dell'offerta turistica - ha concluso l'assessore - e dall'altro quella di creare ulteriori occasioni per far conoscere meglio i prodotti della nostra enogastronomia". L'assessore al Turismo, Mauro Di Dalmazio, dal canto suo, ha voluto rimarcare "la forte sinergia che si è venuta a creare con l'assessorato all'Agricoltura, anche per il tramite dei rispettivi bracci operativi rappresentati da Arssa ed Aptr, fin dal momento dell'insediamento di questa Giunta. Una collaborazione che si è rivelata estremamente proficua sia in occasione del Vinitaly di Verona che in diversi altre manifestazioni ? ha ribadito l'assessore al Turismo ? e che, in passato, appariva tutt'altro che scontata. Del resto, - ha proseguito ? non si può ignorare il fatto che l'enogastronomia sia ormai uno dei prodotti più attrattivi nella nostra regione e questa unione di intenti testimonia che fare sistema per noi non è un semplice slogan ma un vero e proprio metodo di lavoro". Oltre al 29 ed al 30 luglio, le date in cui sarà possibile compiere questi giri enologici sono, nel mese di agosto, giovedì 5 e venerdì 6, giovedì 26 e venerdì 27 ed infine giovedì 2 venerdì 3 nel mese di settembre. Le partenze sono previste per le ore 16.30 ad eccezione di quelle del 3 settembre, in programma per le 16. E' necessaria, inoltre, la prenotazione entro le ore 12 del giorno precedente il tour prescelto. Giovedì 29 e venerdì 30, si partirà dall'autostazione di Pescara e dalla zona dei grandi alberghi di Montesilvano, dalla vecchia stazione di Vasto e dal ristorante Aragosta di Casalbordino, da piazza Plebiscito e dal Lido Riccio di Ortona e da Piazza Santa Liberata di Francavilla al Mare, dalla stazione ferroviaria di Tortoreto e da quella di Roseto. Per maggiori informazioni sugli itinerari è possibile consultare il sito www.movimentoturismovino.it nella sezione Abruzzo, l'info-line della Sangritana (allo 0872-708266) e gli uffici di informazione turistica (IAT)".

Invia commento comment Commenti (0 inviato)