Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

GOVERNO: INSULTI LEGA; “CIOCCHETTI, QUANDO LA PAURA FA NOVANTA”

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 


  “Gli insulti di Bossi rivolti al leader dell’Udc Pier ferdinando Casini rafforzano il grande vuoto politico e la mancata cultura di governo che la lega in questi anni ha dimostrato. Capisco le attuali preoccupazioni politiche del carroccio e che spesso la "paura possa far novanta"; ma cadere negli insulti è troppo. Un leader di partito come Umberto Bossi non può e non deve permettersi queste gravi scivolate espressive oppure si consoliderà la nostra tesi che è un errore imperdonabile affidare il Paese in queste mani". - lo scrive in una nota l’on dell' Udc Luciano Ciocchetti -

“Quella che viviamo è una vera e propria crisi di maggioranza in cui l’Udc nulla centra; anzi le nostre passate previsioni trovano ora forte riscontro. Proprio per questa lungimirenza e coerenza non possiamo permettere di farci strumentalizzare con dichiarazioni politiche e di schieramento semplicistiche.”

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)