Privacy Policy politicamentecorretto.com - TAPPE ARGENTINE

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

TAPPE ARGENTINE

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 


Si é conclusa mercoledì scorso, 25 agosto, la tappa argentina della visita in Sud America della delegazione dei giovani dell’Associazione Veneti nel Mondo Onlus, partecipanti del Progetto Scambi Giovanili 2010 - "Incontro con le Comunità Venete di Argentina e Cile".
Tra i tanti incontri che hanno impegnato i veneti anche quello con il CAVA presieduto da Mariano Gazzola. Alla riunione hanno preso parte, oltre ai presidenti Gazzola e della Veneti nel Mondo Aldo Rozzi Marin, diversi esponenti della comunità veneta argentina tra cui Luciano Stizzoli (Presidente Ass. Veronese L’Arena), Sandro Granzotto (Presidente GITEC), Julieta Alvarez (Vicecoordinatrice del Comitato Giovani Veneti nel Mondo), Marco Targhetta (Presidente dell’Ass. Veneta di Rio Cuarto), Silvia Fusaro (Ass. Padovani nel Mondo), Ivana Quaratti (Presidente Gioventù Veneta di Santa Fe) e Gustavo Belluomini (Gioventù Veneta Rosario).
Una riunione "cordiale" durante la quale è stato verificato l’andamento di alcuni progetti comuni come il "Globalven", una banca dati di professionisti veneti e discendenti residenti all'estero, che in Argentina ha già superato le 120 iscrizioni e che si è già dimostrata utile per individuare alcuni dei giovani partecipanti al corso "Europrogettazione" in corso sul web. I delegati hanno quindi individuato attività e progetti futuri da intraprendere in partnership tra CAVA e Veneti nel Mondo.
La delegazione, di cui facevano parte anche 10 giovani veneti, é stata accolta a Buenos Aires dal GITEC (Gruppo Imprenditori Triveneti dell’Edilizia e Componenti), associazione aderente al CAVA costituita nel 1996 con lo scopo di avvicinare piccole e medie imprese d'origine italiana, soprattutto Triveneta, per promuovere ed intensificare relazioni commerciali ed industriali. I dieci giovani veneti sono stati ricevuti dal Console d’Italia a Buenos Aires Elena Clemente.
Nei giorni precedenti, i giovani hanno partecipato al Corso ricreativo d’arte e lingua italiana per i bambini che per il secondo hanno consecutivo si sta svolgendo a Buenos Aires a cura dell’Associazione Veronese "L’Arena" con il contributo della Regione Veneto, ed il patrocinio tanto dei Veneti nel Mondo che del GITEC e del CAVA. La delegazione ha poi condiviso un pranzo con i membri dell’Associazione "L’Arena" e del GITEC.
Oltre a Buenos Aires, la delegazione ha visitato anche Mendoza, ospiti della locale Associazione Veneta. Qui, i giovani, accompagnati da Ariel Debeta (Gioventù Veneta di Mendoza), hanno visitato la Camera di Commercio Italiana dove sono stati accolti dal Presidente Pedro Basiuk, dal Presidente del Comites e membro del CAVA Bruno Pegorin e dal Consigliere CGIE Marcelo Romanello. In serata hanno partecipato ad un incontro con i giovani italo argentini organizzato dalla Gioventù Veneta di Mendoza presieduta da Celeste D’Inca. Sempre a Mendoza, accompagnati da Gustavo Ronchi giovane imprenditore membro dell’Associazione Veneta, la delegazione ha visitato la tenuta "Vigneti La Arboleda" della cantina veronese Masi spa.

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)