Privacy Policy politicamentecorretto.com - L’incremento di risorse promesso dal Governo a favore della lotta alla criminalità a Reggio è veramente titanico

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

L’incremento di risorse promesso dal Governo a favore della lotta alla criminalità a Reggio è veramente titanico

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

L’incremento di risorse promesso dal Governo a favore della lotta alla criminalità a Reggio è veramente titanico: ben 45 mila euro. Passerà alla storia come il gemello del piano Marshall per ricostruire il Paese. Facendo due conti è realmente uno sforzo di inaudite proporzioni, equivale allo 0,0015 % di quanto il Governo destina per pagare le multe per le quote latte degli agricoltori padani e lo 0,0001125 dei fondi FAS sottratti alla Calabria dallo stesso Governo in barba agli obiettivi comunitari di convergenza. Era la risposta che solo un governo amico della Calabria poteva mettere in campo. Sicuramente provocherà l’insurrezione di altre regioni! Per incrementare un così cospicuo tesoretto proponiamo di mettere all’asta tutti i bossoli inviati negli ultimi due anni come avvertimento-marketing ai politici calabresi. Certo alcuni sono il segno di una minaccia reale, complessivamente sono il segno di una barbarie da qualunque parte provengano. La loro vendita però riuscirà ad occhio e croce a pareggiare lo sforzo supplementare dello Stato! D’altra parte è più o meno quanto costa un viaggio a Reggio di un Ministro con aereo di Stato. Che non sia per questo lo stanziamento?

Franco Laratta, Demetrio Naccari Carlizzi

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)