Privacy Policy politicamentecorretto.com - In Calabria è tutto emergenza!

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

In Calabria è tutto emergenza!

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

Ambiente (dissesto idrogeologico, rifiuti speciali, discariche abusive, navi dei veleni), Sanità, Trasporti, Viabilità, Lavoro, Istruzione, Giustizia, Sicurezza, ‘Ndrangheta: In Calabria è tutto emergenza!
Sicuramente buona parte di responsabilità è da ascrivere ai Governi regionali che si sono succeduti nel tempo, ma anche ai Governi Nazionali i quali, dopo aver fatto incetta di consensi elettorali, non hanno mai preso in considerazione le reali esigenze del nostro territorio, lasciando accumulare ritardi ed emergenze.
Ho sempre criticato il precedente Presidente del Consiglio, Romano Prodi, per aver lasciato a mera intenzione la considerazione della Calabria quale “sua figlia prediletta”.
Da due anni continuo a sollecitare l’attuale Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, sui temi oggetto delle situazioni emergenziali della nostra Calabria, e dopo averne riscontrato l’assoluta indifferenza, mostrata persino con le mancate risposte a quasi tutti i miei puntuali atti ispettivi, mi ritrovo costretta a leggere l’aberrante dichiarazione rilasciata da Brunetta, ministro dell’attuale Governo.
Concordo sicuramente il riferimento all’inettitudine di parte delle classi dirigenti di questa Regione, ma non posso accettare che alla Calabria venga aggiunta l’ulteriore immagine negativa, quale peso per un’Italia che non riesce ad essere al passo con altri Paesi Europei.
Se molte Regioni del Nord hanno raggiunto i livelli Europei, questo lo si deve anche a quei numerosi calabresi, donne e uomini, che hanno lì esportato risorse professionali e culturali.
Ho condiviso molte delle iniziative che il Ministro Brunetta ha adottato per rendere efficiente la Pubblica Amministrazione, ma oggi non posso assecondare la sua affermazione, anche perché rilasciata da componente di un Governo che finora non ha assolutamente aiutato la Calabria a divenire parte integrante della nostra Italia.
                                                    On. Angela Napoli

Invia commento comment Commenti (0 inviato)