Privacy Policy politicamentecorretto.com - Sono una maga?

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Sono una maga?

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

Sono una maga? Oppure semplicemente non mi fido più delle notizie date dalla maggior parte dei quotidiani? Quando ho letto la notizia, che certamente avrà turbato profondamente molti fedeli, che alcuni islamici volevano assassinare il Papa, ho subito pensato che i quotidiani stavano esagerando e che al più il titolo avrebbe dovuto essere: "Sei islamici sospettati di voler uccidere il Papa". Ma ai giornali interessa vendere le copie, e poco gli importa dei turbamenti di questo o di quello. E poiché sono proprio una maga e non una giornalista, avevo anche immaginato (lo giuro) che presto li avrebbero rilasciati. E così è stato.

 

Elisa Merlo

 

Invia commento comment Commenti (2 inviato)

  • Inviato in data elisa merlo, 21 Settembre, 2010 20:02:37
    La lettera è apparsa oggi 21 settembre su L'Unità. Gli altri quotidiani si son guardati bene dal pubblicare. Giusta la tua cautela, caro Carmine
  • Inviato in data Gonnella, 20 Settembre, 2010 15:44:22
    Veramente cara Elisa io avevo mandato da Londra ( di solito pubblico notizie date dai giornali inglesi) un articolo dal titolo: “Londra: Arrestati 5 uomini per timori di attentati al Papa” Che subitamente ho chiesto a Salvatore di non pubblicare perche’ c’erano state delle novita’ e il giorno prima del loro rilascio avevo detto pubblicamente ( con tanti di testimoni) che all’indomani i poveri netturbini sarebbero stati liberati e...nemmeno io sono un giornalista professionista.