Privacy Policy politicamentecorretto.com - “La via del mare”

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

“La via del mare”

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

La Valle Alcantara e in particolare le suggestive Gole Alcantara Parco Botanico e Geologico, saranno ospiti lunedì 4 ottobre a Roma dell’Ambasciata Argentina in vista di una missione culturale e promozionale oltreoceano prevista per la fine di ottobre e i primi di novembre di quest’anno.
L’incontro, ospitato nei locali dell’Ambasciata Argentina di Via Veneto con inizio alle ore 11, rientra nel calendario de “La via del mare” (seconda edizione), una kermesse patrocinata dall’Ambasciata Argentina in Italia in concomitanza con gli importanti festeggiamenti del Bicentenario Argentino e che ha avuto momenti di grande rilievo a maggio scorso nel Parco Nazionale delle Cinque Terre (Unesco), a giugno presso il Parco Botanico e Geologico Gole Alcantara e, successivamente, a La Serenissima di Vicenza e presso la Camera Verde di Roma. Momento importante alle Cinque Terre è stato la dedica all’Argentina di un suggestivo murales, pregevole opera del maestro Silvio Benedetto, inaugurato dal presidente del Parco Franco Bonanini e dall’Ambasciatrice Argentina in Italia Norma Nascimbene de Dumont.
Un altro momento significativo, in Sicilia, de “La via del mare” è stato l’assegnazione del premio Cantaris al grande musicista argentino Omar Moreno Palacios, riconoscimento consegnato dai fratelli Vaccaro, (Alessandro, Antonino e Maurizio), nel magnifico anfiteatro che domina lo scenario naturale delle Gole Alcantara.
Questi precedenti, la riconosciuta attenzione di TerrAlcantara per l’arte e la cultura, nonché la speciale cura per le tradizioni siciliane hanno fatto sì che la direzione artistica de “La via del mare” nella sua II edizione “Italia in Argentina” abbia invitato TerrAlcantara e il Parco Botanico e Geologico Gole Alcantara, includendo la speciale realtà turistico-ambientale nel folto ed interessante programma che si svilupperà in Argentina (tra Buenos Aires, Córdoba, Neuquén, Rosario, Luján, Mar del Plata) nei prossimi ottobre e novembre.
Lunedì 4 ottobre, conferenza stampa di presentazione dell’evento con la partecipazione di Silvio Benedetto, direttore artistico e Silvia Lotti, presidente de "La via del mare". Interverranno anche Luisa Racanelli, pittrice, partecipante ad "Architettura e Ambiente" (con interventi previsti alla Facultad de Arquitectura y Planeamiento, Rosario e Universidad de Arquitectura de Lujan), Giacomo Carioti, "Cinema ed emigrazione", Olga Macaluso, "Una voce del Mediterraneo oltreoceano", canto, partecipante alla sezione "Musica ed emigrazione" (Istituto Italiano di Cultura e Universidad Abierta Interamericana, Buenos Aires), l’ingegnere Maurizio Vaccaro, Parco Botanico e Geologico Gole Alcantara (che relazionerà negli appuntamenti presso la Facultad de Arquitectura y Planeamiento di Rosario e presso la Universidad de Arquitectura di Luján), il prof. Antonio Bolognese (Università La Sapienza di Roma), partecipante alla sezione "Medicina e Scienza", con conferenze a Rosario, Buenos Aires e Cordoba organizzate dall'Ambasciata Italiana, la Compagnia Teatrale Verdastro - Della Monica", partecipante alla sezione "Teatro in video" che si esibirà nel "Centro Cultural Recoleta" di Buenos Aires, Emanuele Carioti, "Rassegna di cortometraggi fra l'Italia e l'Argentina", Daniele Carioti “L’immaginario mitico argentino” e Terralcantara, Parco Geologico e Botanico Gole Alcantara, partecipante alla sezione "Turismo, Ambiente ed Enogastronomia".

Invia commento comment Commenti (0 inviato)