Privacy Policy politicamentecorretto.com - "Molise sul Palco"

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

"Molise sul Palco"

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 


Domenica scorsa la compagnia teatrale "Molise sul Palco" della Collettività Mafaldese e Molisana di Mar del Plata è salita sul palcoscenico della "Escuela Municipal de Idiomas" di Lanus, a pochi chilometri di Buenos Aires, presentando l’opera "U Giargianese" di Tonino Armagno. Lo spettacolo è stato organizzato nell’ambito della "Settimana del Molise" dalla locale associazione dei Carovillesi e Figli del Molise. A darne notizia la trasmissione televisiva "Spazio giovane" con un servizio di Natali di Lucente. La rappresentazione di "Molise sul Palco" è stato solo uno dei momenti significativi dell’intera manifestazione, cominciata venerdì 24 settembre con una cerimonia di apertura nel Palazzo Municipale di Lanus, alla presenza del presidente del sodalizio organizzatore, Antonio Di Giacomo, del coordinatore generale Dante Ricchiuti e di Jose Durante, responsabile Cultura del Comune di Lanus. Nel corso della cerimonia il coro polifonico "Taiel" ha cantato gli inni nazionali argentino e italiano ed altre composizioni, chiudendo con un coinvolgente ""Va pensiero". Da segnalare anche, sempre nel primo giorno di festeggiamenti, la rappresentazione teatrale italo argentina "Gli ospiti", portata in scena dalle alunne di lingua italiana e dei membri dell'Associazione dei Carovillesi e Figli del Molise.
Sabato 25, la Settimana del Molise è proseguita con una sfilata di 20 ragazze, vestite con gli abiti tradizionali delle 20 Regioni italiane. Spazio quindi alle esibizioni dei gruppi folkloristici di ballo, tra i quali il gruppo "Reginelle Campagnole" e il gruppo "Cosmo Silvaroli" dell’Unione Regionale del Molise di Mar del Plata.
Domenica 26, Don Rafaele Paolucci ha quindi celebrato una Santa Messa e poi benedetto la statua di Santo Stefano del Lupo, patrono del comune iserniano, alla presenza di alcuni dirigenti molisani del Consiglio Regionale: Antonio Molinaro e Teresio Onorato, e del presidente del Comites di Mar del Plata, Rafael Vitiello. Al termine delle cerimonie i presenti si sono riuniti in pellegrinaggio con la statua del Santo fino alla Società di Fomento, dove sono stati ricordati i fondatori delle associazioni molisane che oggi, "dal cielo", continuano a seguire le attività delle associazioni in Argentina. La giornata di domenica si è conclusa con l’esibizione del musicista e cabarettista molisano Maurizio Santilli.
La visita in Argentina di Teresio Onorato e di Maurizio Santilli continuerà a Mar del Plata con un seminario di teatro che si terrà nella sede della Collettività Mafaldese e Molisana di Mar del Plata, mentre il consigliere Tonino Molinaro farà visita alla comunità molisana di Cordoba.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)