Privacy Policy politicamentecorretto.com - Nobel Medicina. Occasione per riconsiderare l'approccio della legge sulla fecondazione assistita

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Nobel Medicina. Occasione per riconsiderare l'approccio della legge sulla fecondazione assistita

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

Intervento della senatrice dei Radicali, Donatella Poretti

Il conferimento del premio Nobel per la Medicina a Robert Edwards, padre della fecondazione in vitro dovrebbe far riflettere i moralisti e bigotti interpreti del bene e del male da imporre agli altri per legge.
L'alto valore scientifico del suo lavoro che rende possibile il trattamento dei problemi della sterilita' ha nei fatti ampliato la liberta' di scelta delle persone in materia riproduttiva.
I sostenitori della legge 40, la norma che invece pone una serie di ostacoli alla possibilita' offerta dalla scienza e dalla medicina, dovrebbero iniziare a riflettere per superarla nell'ottica di avere una legge che regoli e non vieti, una legge che sia usata dai cittadini e non contro di loro nell'ottica di imporre visioni ideologiche.

 

Invia commento comment Commenti (1 inviato)

  • Inviato in data alessio di benedetto, 07 Ottobre, 2010 21:43:58
    E' TUTTA COLPA DEL VATICANO e della sua depandance Italica se le nostre coppie infertili hanno bisogno di andare all'estero oppure chiedere una grazia a Padre Pio, per avere un figlio, oppure una dispensa speciale da Ratzinger. Nelle nazioni civili i referendum non hanno bisogno di quorum, come le votazioni politiche. Ma le caste e le lobbies non vogliono. Il governo italiano dei preti ha così deciso e abbiamo ancora dato ragione ad uno stato straniero che ci ha sempre remato contro, per tenerci ben controllati. Le leggi vaticanie servono soltanto per devastare le società. La chiesa di Roma è sempre stata contro qualsiasi cosa che non favorisse i suoi interessi economici: è contro la libertà di stampa, contro i Gay, gli omosessuali, i DICO, I PACS, i matrimoni gay, contro unioni di fatto e il matrimoni dei preti, contro la libertà di culto e la sovranità popolare, in nome della sua visione totalitaria, intollerante ed illiberale che, da Costantino (IV sec.) in poi, l’ha contraddistinta in modo inequivocabile, contro le staminali, la maternità assistita, contro i comunisti e gli ebrei, contro i campesinos e la Teologia della liberazione, contro i processi per pedofilia a carico dei suoi chierici, contro i pagani, gli atei, contro tutte le altre religioni, contro il libero pensiero, contro la scienza e la conoscenza, contro la donna, le moderne tecnologie biomediche, la clonazione, l’esame prenatale, il parto indolore, l'inseminazione artificiale, contro la giustizia civile, contro le vittime di abusi sessuali clericali, contro i divorziati, i laici ed il relativismo, contro l'uso dei preservativi in Africa, contro il diritto costituzionale all'aborto, contro il testamento biologico, contro i diversi, contro Harry Potter e Dan Brown, contro tutto e tutti, ma mai contro Hitler, Franco, Pinochet e i più grandi assassini cattolici della Terra. da: LA RELIGIONE CHE UCCIDE COME LA CHIESA DEVIA IL DESTINO DELL’UMANITÀ (Nexus Edizioni), giugno, 2010. 517 pagine, 130 immagini, € 25 http://www.shopping24.ilsole24ore.com/sh4/catalog/Product.jsp;jsessionid=5CEA4413C7EEA5149DD28140DBE79EC4?PRODID=SH246200038 http://www.macrolibrarsi.it/libri/__la-religione-che-uccide.php http://shop.nexusedizioni.it/libri_editi_da_nexus_edizioni_la_religione_che_uccide.html http://www.macroedizioni.it/libri/la-religione-che-uccide.php http://www.unilibro.it/find_buy/findresult/libreria/prodotto-libro/autore-di_benedetto_alessio_.htm