Privacy Policy politicamentecorretto.com - on. Franco Laratta (PD): "Risultato 'storico' l' approvazione della legge sul divieto di propaganda elettorale

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

on. Franco Laratta (PD): "Risultato 'storico' l' approvazione della legge sul divieto di propaganda elettorale

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

 Ora va subito applicata, e occorre verificare l'intreccio mafia-politica. Troppi collusi nelle Istituzioni. Avviare verifica  e decandenza degli eletti con voti mafiosi!"

 L'on. Franco Laratta (PD), che è tra i primi firmatari nella scorsa e nell'attuale legislatura del provvedimento legislativo che fissa 'Disposizioni concernenti il divieto di svolgimento di propaganda elettorale per le persone sottoposte a misure di prevenzione' appena approvata dal senato in via definitiva.
L'o. Laratta ha affermato: "si tratta di una legge che può rappresentare un effettivo colpo alla mafia e alle sue possibilità di influire sulle elezioni, di condizionare il voto, di penetrare così nelle istituzioni. La legge, per la quale dobbiamo ringraziare il suo ispiratore  Romano De Grazia, già magistrato della Cassazione, è un valido contributo contro il voto di scambio, contro le inflitrazioni mafiose. In alcune regioni meridionali, l'influenza delle cosche è  molto forte, e di ciò risentono nelle istituzioni locali e regionali dove si annidano collusi e amici degli amici!!
La Legge è uno strumento importantissimo nella lotta contro le mafie che stanno aggredendo e condzionando le nostre istituzioni!".

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)