Privacy Policy politicamentecorretto.com - I fatti di Reggio alla Camera. Il ministro Maroni diserta il confronto

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

I fatti di Reggio alla Camera. Il ministro Maroni diserta il confronto

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image


 
In aula a rispondere all'interpellanza urgente di Laratta- A.Napoli e altri 32 deputati, il sottosegretario leghista D'Amico.
 
Per gli onn. Franco Laratta e Angela Napoli: "gravissima sottovalutazione del Governo. Risposta carente, debole, appena balbèttata. Silenzio assoluto sul ruolo dei servizi deviati di Reggio, nessuna parola di chiarezza sulle decine di atti intimidatori contro la magistratura reggina, nessuna menzione sulle indagini che ha posto in essere la magistratura reggina per verificare il rapporto tra mafia, politica, servizi e massoneria deviati. Volevamo sapere cosa sta accadendo a Reggio Calabria da alcuni anni a questa parte, nessun riferimento sul tritolo trovato nel comune di Reggio quando era sindaco Scopelliti. Silenzio sul ruolo dei servizi nell'omicidio Fortugno. Siamo profondamente delusi del comportamento del Governo, che forse non ha capito la gravissimo situazione in cui si trovano Reggio e la Calabria".

Invia commento comment Commenti (0 inviato)