Privacy Policy politicamentecorretto.com - L’Associazione “MaxCavallo” ha conferito tessera di socio onorario al prof. Vittoriano Caporale

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

L’Associazione “MaxCavallo” ha conferito tessera di socio onorario al prof. Vittoriano Caporale

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 


L’Associazione “MaxCavallo” ha conferito la tessera di Socio Onorario al Prof. Vittoriano Caporale (nella foto al centro), Ordinario di Storia della Pedagogia e Presidente del Corso di Laurea in Scienze dell'Educazione presso l'Università degli Studi di Bari, per la disponibilità e per la stima che nutre nei confronti delle attività della stessa associazione e in particolare, per l’aspetto educativo e culturale che la MaxCavallo esprime attraverso le varie attività che svolge durante il corso dell’anno, nonché per aver realizzato l'obiettivo di rendere la comunità dei partecipanti al MAX FEST 2010, oltre che fruitrice, anche produttrice di una nuova e originale creatività.
Il Prof. Caporale ha avuto la possibilità di conoscere l’associazione già prima del Max Fest, attraverso il seminario "Educare alla creatività" organizzato il 25 maggio 2010 in collaborazione con il Dirigente Scolastico Prof. Stefano Milda del Liceo Scientifico-Classico “D. De Ruggieri" di Massafra. Durante il seminario, rivolto agli alunni del liceo, dopo i saluti del dirigente scolastico sono intervenuti il Presidente dell'associazione MaxCavallo Massimo Ladiana, che ha presentato l’associazione e il bando della prima edizione del "Premio MaxCavallo"; il Prof. Vittoriano Caporale che ha relazionato sui “Fondamenti teorici e culturali della creatività” e la Dott.ssa Maria Raffaella Scaligina (assegnista di ricerca e titolare dell'insegnamento di Teatro d'animazione nella Facolta di Scienze della Formazione della Universita degli Studi «A. Moro» di Bari).  che ha relazionato sulle “Forme ed Espressioni della creatività”.
Il seminario è stato organizzato dalla prof.ssa Anna Franca Farina, vice presidente dell’associazione MaxCavallo e responsabile delle relazioni con le scuole, nella foto la prima a destra.
Il prof. Caporale ha inoltre scritto delle considerazioni pedagogiche sul Max Fest 2010 e, non meno importante, ha consegnato all’associazione un documento utile ai fini dei crediti formativi per gli studenti del corso di Laurea in Scienze dell'Educazione presenti al Max Fest.
 L’Associazione continua con le attività culturali e collaterali al Max Fest, infatti è già all’opera per una eventuale presentazione a Massafra dell'ultimo libro di Raffaele Nigro, edito da Rizzoli (anno 20109. Ma ecco qui di seguito le  considerazioni pedagogiche sul «Maxfest 2010»: ”Chi spende il meglio della propria vita professionale, a livello universitario, a ricostruire storicamente la evoluzione della educazione e della cultura nel Mezzogiorno d'Italia e a defmirne le caratteristiche che ne favoriscono lo sviluppo globale e chi e impegnata, nell'ambito dei suoi studi e della sua ricerca pedagogica, a cogliere prioritariamente le componenti piu feconde e piu preziose della creativita personale e comunitaria trova finalmente nel «Maxfest», realizzato a Massafra, in provincia di Taranto, nei giorni 17, 18 e 19 settembre 2010, delle conferme concrete al di là di ipotesi e progetti disattesi.L'attuale edizione del « Maxfest» ha suscitato un interesse notevole nei partecipanti e catalizzato l'attenzione di quanti hanno voluto essere presenti con le loro opere artistiche nelle «sezioni» istituite. I partecipanti al concorso hanno superato ogni aspettativa dal punto di vista numerico e i loro prodotti si sono distinti per l'alto livello qualitativo, tanto da rendere particolarmente difficoltosa l'attribuzione dei premi da assegnare per volonta della famiglia Cavallo. Si e così realizzato l'obiettivo tanto auspicato di rendere la comunita dei partecipanti oltre che fruitrice anche produttrice di una nuova e originale creativita. E stato presentato un innovativo sistema di produzione delle diverse espressioni culturali, evidenziandone l'efficacia nel settore cinematografico: le creative commons. Esso, avulso da ogni vincolo giuridico relativamente alla rigida osservanzaa delle norme sui diritti d'autore, consente la reali7.7azione di film originali attraverso la collaborazione di artisti che avvertono l'esigenza di esprimere la loro prorompente creativita, attingendo liberamente al materiale in circolazione. L'obiettivo principale e quello di favorire la realizzazione di opere culturali aggreganti, anche attraverso collegamenti in rete, dei gruppi piu attivi nell'ambito dell'«espressione non istituzionale». La suggestiva cornice, costituita dalla cinquecentesca masseria «Accetta Grande» entro la quale sono stati allestiti numerosi gazebo ospitanti i gruppi locali delle Associazioni a carattere internazionale e non (Amnesty International, Emergency, Greenpeace, Terra di Puglia, Orizzonti Nuovi, Lilliput, Volley Massafra, Mediterranea Consumo, La Rupe, Il Filo di Arianna), ha creato un'atmosfera magica, collegando armonicamente tradizione e innovazione. In una location, cosa piacevole, è stato naturale condividere le finalità sulle quali si fonda l'Associazione «Max Cavallo»: collaborazione, solidarieta, comunione fruitiva e produttiva delle diverse e molteplici espressioni dell'arte visiva. Ideali in perfetta sintonia con la salvaguardia della dignità dell'uomo, dell'equilibrio ambientale, dei diritti dei bambini sfruttati ed emarginati in diverse parti del mondo”. Ricordiamo che l’Associazione MAX CAVALLO è stata costituita per opera di un vasto gruppo di amiche ed amici su invito della sua famiglia e si propone di ricordare l’impegno e l’opera di Massimiliano, continuando a tenerne vivo lo spirito, l’approccio all’esistenza e gli interessi culturali ed artistici, valorizzandone il patrimonio di relazioni e di materiali da lui consolidato negli anni.  L’Associazione è stata fondata nell’aprile 2009 contemporaneamente in tre diverse località italiane: Massafra (ove è ubicata la sede sociale e ove si è legalmente costituita davanti al Notaio Panetti di Massafra), Roma e Firenze. Tali città corrispondono ai luoghi ove Massimiliano ha potuto tessere una rete di relazioni unica; ogni sua attività era, infatti, improntata all’accoglienza, intesa come occasione preziosa di contaminazione e d’arricchimento umano, oltre che professionale. Grazie all’incredibile percorso creativo e professionale di Massimiliano, l’Associazione può contare su una robusta rete a diffusione internazionale, con adesioni anche in Germania, Uruguay, Argentina e negli USA. Vi aderiscono operatori, professionisti e non, del cinema e del vasto mondo delle video produzioni”. Per contatti: Associazione Max Cavallo - Via Matteo Pagliari, 91 - 74016 Massafra (TA) - tel. 327 7410413. info@associazionemaxcavallo.it  - www.associazionemaxcavallo.it

Invia commento comment Commenti (0 inviato)