Privacy Policy politicamentecorretto.com - Convegno Internazionale “L’habitat rupestre nell’area meridionale”

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Convegno Internazionale “L’habitat rupestre nell’area meridionale”

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

Dall’archeologia alle buone
 pratiche per il suo
recupero e la tutela.
Il Convegno di studio
È organizzato
 dall’Archeogruppo
“Espedito Iacovelli”
dal 29 al 31 ottobre


Fervono i preparativi per il convegno internazionale di studio“L’habitat rupestre nell’area meridionale” - Dall’archeologia alle buone pratiche per il suo recupero e la tutela - organizzato dall'Archeogruppo “E. Iacovelli” per i giorni 29-31 ottobre prossimi. Nel corso del convegno i partner del progetto "Cultural Rupestrian Heritage in the Circummediterranean Area: Common Identity – new perspective” (cofinanziato dalla Direzione Generale Educazione e Cultura della Commissione Europea nell'ambito del “Programma Cultura 2010-13”)  forniranno informazioni sullo stato dell’arte delle rispettive ricerche nelle diverse discipline ed sull’applicazione delle nuove tecnologie di indagine al patrimonio rupestre mediterraneo. Con l’Archeogruppo “Iacovelli” sono: l’Università di Firenze DpAdsp. (organiser) per l’Italia, L’ENSAP La Villette per la Francia, Kadir Has University ISEpce di Istanbul per la Turchia, National And Kapodistrian University Of Athens DpEP per la Grecia e il Politecnico di Valencia DpEGA per la Spagna, Il workshop sarà l’occasione per ospitare esperti, ricercatori, rappresentanti politici e istituzioni culturali al fine di valutare la possibilità di una promozione dei siti in chiave di sviluppo locale, regionale, nazionale ed internazionale.
Hanno concesso il patrocinio all’iniziativa la Regione Puglia, il dott. Gianni Florido Presidente della Provincia di Taranto, il dott. Martino Tamburrano, Sindaco del Comune di Massafra,  il prof. Michele Labalestra  Sindaco del Comune di Palagianello, il prof. Francesco Mastroberti, Direttore del Dipartimento Jonico in Sistemi Giuridici del Mediterraneo dell'Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”,  il prof. Vito Leopardo, dirigente scolastico dell'Istituto Tecnico Agrario Statale “C. Mondelli” di Massafra, il Vescovo diocesano, Mons. Pietro Maria Fragnelli, il prof. Domenico Caragnano Direttore del Museo del Territorio di Palagianello.
Hanno attivamente collaborato alla organizzazione del convegno:  l'avv. Vito Miccolis, Assessore provinciale al Lavoro, l'avv. Giandomenico Pilolli, Assessore alla Cultura del Comune di Massafra, il dott. Giuseppe Antonicelli Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Palagianello, il prof. Rino Leogrande, il dott. Nino Adda della Casa Editrice Adda, la sig.ra Angela Bruno De Giorgio, il dott. Francesco Resta e per la carta stampata Nino Bellinvia (la Voce di Massafra), Debora Piccolo (Gazzetta del Mezzogiorno) e Francesca Piccolo (Corriere del Giorno).
Un particolare ringraziamento meritano gli architetti Angela Quartulli e Vincenzo Russo di Bari, a cui si deve la redazione tecnica del progetto europeo, Gabriella Mastrangelo e  Rossella Tricarico (Make.people.do) autori del progetto grafico, Umberto Ricci e Riccardo Piagentini per i rilievi fotografici.
Si ringrazia altresì: la Banca Popolare di Puglia e Basilicata, la soc. Belvedere srl, la BCC Massafra, Stoma Group Spa, Kikau Spa, Bio Rima srl, la Proloco Massafra, Alter discount, il Caseificio Albanese, l'Az. Apistica Di Mauro, l'Az. Agricola Nonnagata, il Frantoio Notaristefano, l'Az. agricola Andrea Recchia.
Un particolare trattamento di favore è stato riservato ai convegnisti e ai relatori dall'Hotel Appia Palace, dal B&B Casa Camilla, dal B&B La Gravinella, dal B&B Masseria Triglie e dalla braceria “Il Ritrovo degli Ostinati”.
L'apertura del convegno, venerdì 29, sarà preceduta da una riunione tecnica dei partners e dei relatori, cui seguirà una visita guidata al complesso rupestre di Massafra e quindi, alle ore 18,00,  il formale inizio dei lavori nella Sala Consiliare del Comune di Massafra alla presenza delle Autorità civili, culturali e religiose. Il convegno sarà presieduto dal prof. Cosimo D'Angela, Presidente della Società di Storia Patria per la Puglia.
Sabato 30 ottobre, nella sala convegni dell'I.T.A.S. “C. Mondelli” in via Chiatona, avrà luogo la fase centrale del convegno con l'alternarsi al microfono di circa 30 relatori provenienti sia dall'Italia sia da altri Paesi Europei.
Ai singoli relatori è riservato uno spazio per esporre eventuali poster e pannelli fotografici; nei pressi delll'Auditorium funzionerà inoltre un servizio di degustazione di prodotti tipici del territorio.
Domenica 31 ottobre, infine, il convegno proseguirà a Palagianello ove, dopo la visita guidata al complesso rupestre, seguirà la fase conclusiva dei lavori nella antica chiesa Madonna della Grazie.

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)