Privacy Policy politicamentecorretto.com - "X Settimana della Lingua Italiana nel Mondo". A Montecarlo recital della poetessa Maria Salamone

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

"X Settimana della Lingua Italiana nel Mondo". A Montecarlo recital della poetessa Maria Salamone

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

Remo Girone leggerà
dei brani classici.
Vittorio Sgarbi
presenta le sue
opere “L’Italia delle
meraviglie.  Una
cartografia del cuore”
e “Il Caravaggio”

 


Anche quest’anno la poetessa Maria Salamone, è stata invitata
dall’Ambascata Italiana del Principato di Monaco, a partecipare alla
“Settimana della Lingua Italiana nel Mondo, giunta alla sua decima
edizione. Infatti, durante le ore d’italiano, reciterà le sue poesie
presso il Collège Charles III di Montecarlo, mentre il noto attore
Remo Girone leggerà brani classici presso il Liceo Albert 1er. Liceo
ove la poetessa aveva già recitato l’anno scorso, in presenza
dell’incaricato l’incaricato d’Affari presso l’Ambasciata d’Italia a
Monaco, Dr. Carlo Cosentino; della presidente dell’Associazione Monaco
Italie, Marine Kerwat; del Direttore Jean-Laurent Terrazzoni e del
Preside M. Xhrouet. Quest’anno sarà anche presente il nuovo
Ambasciatore, S.E. Antonio Morabito.
Un evento di grande importanza, (dice la poetessa Maria Salamone, per
me piccola italiana all’estero), che in tale occasione sarà con dei
grandi del mondo della cultura, letteratura, e del cinema italiano,
come lo sono Vittorio Sgarbi e  Remo Girone. Un successo dopo l’altro
per la poetessa che, come sempre, dall’alto dei suoi 1m50 (tacchi
compresi), farà onore e porterà alti i colori dell’Italia, come della
Sicilia che le ha dato i natali e la sua vela poetica ereditata da una
grande famigia di poeti: gli Alfano!
Il Ministero degli Affari Esteri, promuove la diffusione della lingua
e della cultura italiana nel mondo attraverso le Ambasciate, i
Consolati, e gli Istituti di Cultura. L’Ambasciata d’Italia del
Principato di Monaco organizza la X Settimana della Lingua Italiana
nel Mondo, dal 18 al 24 ottobre.
D’intesa con il Comites, la Dante Alighieri, l’Amaca, l’Associazione
Monaco-Italie e l’Accademia Italiana della Cucina, propone diversi
eventi. Oltre al récital di Maria Salamone e alla lettura di brani
classici dell’attore Remo Girone, ci sarà l’assegnazione del premio
“l’Amaca”, presentato dal Luisella Berrino, presso la salle des
Conférences dell’Hotel Colombus di Fontvielle.
La Dante Aligheri presenterà presso il Théâtre des Variétés, il prof.
Vittorio Sgarbi, autore de “L’Italia delle Meraviglie” (Editore
Bompiani) e “Il Caravaggio”, (Editore Skira), l’autore sarà introdotto
da Luisella Berrino, conduttrice originaria di Alassio, che da sempre
ha lavorato con l’emittente radiofonica Radio Monte Carlo.
Il Comites, nel centenario della fondazione, presenterà al Museo
Oceanografico, “Meraviglie di un Museo” un seminario volto ad
illustrare la figura del principe Alberto I. Parteciperannoil
direttore dello stesso Museo, Robert Calcagno, e personalità del mondo
scientifico italiano. Seguirà una sfilata di costumi dell’Epoca sul
tema: “Bellezze al bagno 1910-2010”
Ci sarà anche un evento conviviale della delegazione di Monaco
dell’Accademia Italiana della Cucina, a cura dell’Ing. Luciano
Garzelli (per i soci). La settimana della Lingua Italiana nel Mondo,
si concluderà con la rappresentazione teatrale, “Moi Caravage”, di
Cesare Capitani, con messa in scena al Théâtre des Variétés, della
compagnia “Hic et Nunc et Comme il Vous Plait”, in collaborazione con
l’Istituto Italiano di Cultura di Marsiglia.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)