Privacy Policy politicamentecorretto.com - Tommaso Petrelli prima cintura nera nella storia del Taekwondo jonico

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Tommaso Petrelli prima cintura nera nella storia del Taekwondo jonico

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

 

 

Il Maestro Tommaso Petrelli nei giorni scorsi, unico nella storia del TKD jonico, ha raggiunto il prestigioso traguardo della conquista della cintura nera VI dan.
A festeggiarlo nella “sua” palestra, CSD “Taekwondo Massafra” tutti gli atleti. Anche l’assessore allo Sport Giandomenico Pilolli ha voluto congratularsi personalmente, come in occasione dei tanti titoli conquistati dagli atleti. in questi anni di grande attività a Massafra è riuscito a formare numerosi campioni fino a raggiungere, per alcuni di loro, l'ambito posto nella squadra nazionale italiana Fita.
Il Maestro Petrelli  ha sostenuto gli esami per il VI dan, insieme al suo amico di sempre, il Maestro Martino Montanaro, direttore tecnico del centro TKD Monopoli. Esami superati brillantemente. Più che meritato il plauso dai tecnici presenti ed, in particolar modo, dal Maestro Park Young Gyll,  direttore tecnico della nazionale Italiana FITA.
Una vita, la sua, dedicata integralmente al TKD. Il M° Petrelli è da oltre 30 anni sempre presente nello scenario sportivo, sia da atleta che da maestro, mietendo innumerevoli risultati in campo nazionale ed europeo, portando il nome del suo centro e della città di Massafra, sui gradini più alti dei podi. La sua attività sportiva è iniziata nel 1978 nella palestra di Martina Franca del Maestro Cosimo Pastore, conquistando diversi titoli sia regionali che nazionali fino al 1984, anno in cui è diventato tecnico del centro TKD Cristiano. Da quel momento ha dedicato, e dedica,  la propria vita ai suoi atleti sempre attento alla loro formazione personale prima che atletica. Nel 1990 la spinta motivazionale di confrontarsi in altri scenari, lo hanno portano ad aprire un centro a Massafra che in breve tempo è diventa il punto di riferimento per il TKD. In questi 20 anni nel suo centro sportivo, si sono avvicendati numerosi atleti che hanno portato lustro al centro ed alla città stessa, vincendo tutto quello che si poteva vincere sia in campo nazionale che europeo.
Alcuni suoi atleti rappresentano la Puglia nella squadra Demo, altri indossano la maglia azzurra a testimonianza che gli  insegnamenti del Maestro Petrelli portano i propri allievi al raggiungimento di risultati invidiabili da ogni centro sportivo, non sottovalutando che gli stessi riescono a raggiungere importanti risultati anche in campo sociale grazie ai valori che il loro Maestro da sempre inculca nei loro animi. Tanta serietà e capacità nel lavoro lo portano a ricevere encomi e premi dalla FITA fino all’assegnazione della benemerenza per aver organizzato impeccabilmente il “Campionato italiano di combattimento cadetti” nella città di Massafra, portando sempre più lustro alla stessa. Gli anni passano, ma la voglia di far bene e di crescere e far crescere è sempre viva nell’animo del Maestro tanto da riuscire a formare numerosi tecnici ufficiali di gara che oggi operano neri paesi limitrofi, segno questo della sua grande generosità e capacità di dare senza nulla chiedere se non la soddisfazione di vedere i suoi piccoli atleti divenire grandi uomini ed ottimi maestri. L’impegno nel sociale lo dimostra insieme ai suoi atleti in diverse occasioni, uno per tutti aver messo a disposizione le proprie competenze a titolo totalmente gratuito presso istituti scolastici del territorio.
A dimostrazione che i venti anni di presenza nel territorio hanno lasciato un segno indelebile, con la collaborazione del Circolo Filatelico di Massafra, il Maestro Petrelli ha avuto l’onore di predisporre un annullo filatelico che porterà il suo centro sportivo in ogni parte del mondo, sicuro che anche nel tempo il suo nome sarà presente nella mente e nel cuore dei propri atleti.
Per il Maestro Petrelli, questi venti anni rappresentano solo l’inizio del suo cammino. A dimostrazione di ciò si è cimentato in una nuova sfida: portare il TKD in una nuova città, a Grottaglie, sicuro di dare con lo stesso amore impegno e capacità un concreto contributo per la crescita del TKD in questo paese.
Auguri Maestro Petrelli. Appuntamento al VII dan e ai prossimi successi.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)