Privacy Policy politicamentecorretto.com - MAFIA: LUMIA (PD), SPAMPINATO, UN GIORNALISMO DI RILEVANTE VALORE CIVILE

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

MAFIA: LUMIA (PD), SPAMPINATO, UN GIORNALISMO DI RILEVANTE VALORE CIVILE

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

 “Giovanni Spampinato aveva solo 26 anni quando venne ucciso per le sue inchieste giornalistiche sulla mafia e sulle attività neofasciste. Un giovane giornalista che nella Sicilia della cappa mafiosa, che tutto controlla e tutto condiziona, ebbe il coraggio di approfondire e spiegare vicende su cui gravava il peso della connivenza e dell’omertà. La sua passione per la verità e la libera informazione ha un valore civile degno di rilievo. La sua figura continua a rappresentare un valido esempio per le nuove generazioni, un richiamo per il mondo dell’informazione e una punto di riferimento per chi intraprende la professione giornalistica”. Lo dichiara il senatore del Pd Giuseppe Lumia, componente della Commissione antimafia, ricordando il cronista del giornale l’Ora Giovanni Spampinato, ucciso dalla mafia a Ragusa il 28 ottobre del 1972.


 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)