Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

LAVORO:CIOCCHETTI, STABILIZZAZIONE PRECARI, BATTAGLIA DA FARE NEL PAESE

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

 

  "La stabilizzazione dei precari deve essere all'ordine del giorno di ogni istituzione.  Senza prospettive di  stabilizzazione dei rapporti di lavoro dei precari, è chiaro che si strema il capitale umano, in particolare le nuove generazioni. Per il bene del Paese bisogna avviare ogni azione che posso andare verso la direzione della stabilizzazione dei precari.” - È quanto scrive in una nota pubblica sul quotidiano on-line www.ilbenecomune.it  il vicepresidente della regione Lazio e assessore all’urbanistica Luciano Ciocchetti -

 "Lavorare per risolvere in Italia il problema del precariato è qualcosa di profondo sia dal punto di vista economico ma soprattutto dal punto di vista sociale. Penso ai tantissimi giovani che spesso non possono,  a causa della loro precarietà, costruirsi un nucleo famigliare, mettere al mondo dei figli, insomma progettare la loro vita.” 

“L’allarme lanciato in questi giorni dal governatore della Banca d’Italia, Mario Draghi, punta  l’attenzione verso  un problema  vero del paese.  Su questi temi, che riguardano le famiglie, le imprese, i precari e disoccupati è giusto avviare una grande battaglia comune che dia risposte concrete. ”

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)