Privacy Policy politicamentecorretto.com - Tra memorie e passione: in ricordo del Maestro Delle Cese

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Tra memorie e passione: in ricordo del Maestro Delle Cese

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

La musica come voce dell’anima di una città, della sua storia, dei suoi protagonisti.
La Città di Bitonto ricorda la figura del Maestro Davide Delle Cese, compositore e direttore di
banda di chiara fama nazionale, nel 70° anniversario della morte.
L’iniziativa “Davide Delle Cese: Tra memorie & passione”, promossa e realizzata dalla
Associazione culturale musicale bitontina “Davide Delle Cese” con il patrocinio di: Regione
Puglia, Provincia di Bari, Provincia di Frosinone, Comune di Pontecorvo e Comune di Bitonto
– Assessorati alle politiche sociali e giovanili ed al Turismo e Pubblica Istruzione, vedrà il grande
musicista ottocentesco al centro di una serie di manifestazioni che, dal 1° marzo al 1° luglio,
apriranno nelle più prestigiose cornici culturali cittadine spazi di riflessione sul Delle Cese artista e
uomo, riproponendone le alte creazioni, conservate nella tradizione concertistica e bandistica
italiana. Dalle rievocazioni storiche alle testimonianze di illustri maestri compositori, dalle proposte
editoriali alle performance concertistiche e bandistiche, la kermesse offrirà un ricco cartellone per
un totale di quattro appuntamenti di richiamo nazionale.
Nato nel 1856 a Pontecorvo, nel frusinate, il Maestro Delle Cese fu degno interprete dell’Italia
postunitaria, delle tensioni politiche come dei sentimenti più intimi di un popolo che ritrovava se
stesso. Noto presso la casa reale al punto da ricevere doni ed encomi dal Re Umberto I per
l’esecuzione de “La breccia di Porta Pia” nel 1888, fu autore delle riduzioni bandistiche degli
“Inni nazionali dei paesi di tutto il mondo” su commissione governativa. Dopo un breve ma
intenso periodo alla direzione della Filarmonica di Venezia, nel 1891 approdò alla direzione della
banda di Bitonto, che valorizzò e fece conoscere nell’intero territorio nazionale, riscuotendo grandi
successi di pubblico e critica, come nel caso dell’esecuzione romana del 13 giugno 1894, che valse
a lui e all’intera città gli entusiastici plausi del sindaco della capitale e della stampa nazionale.
Assiduamente impegnato nella diffusione della cultura bandistica e musicale, in particolar modo
verso le generazioni più giovani, spense il suo genio artistico il 1° luglio del 1938.
Oggi, a 70 anni dalla sua scomparsa, la sua città d’adozione gli rende il giusto tributo e
onora la memoria di uno dei cittadini che hanno contribuito ad accrescere quella dignità culturale di
cui Bitonto è universalmente riconosciuta depositaria.
Info ed approfondimenti sul blog: http://davidedellecese.myblog.it
 

Associazione Culturale Musicale Davide Delle Cese
Segreteria organizzativa – Marketing&Communication:
BitontoTV – progetto Tecla
Via Raffaele Pasculli, 42 – 70032 Bitonto
www.bitontotv.it info@bitontotv.it
DavidedelleCese
traMemorie&Passione
1 marzo 2008 - ore 19,00 - Teatro Tommaso Traetta
Presentazione della kermesse
Saluto delle autorità:
Nicola Pice, sindaco di Bitonto
Francesco P. Ricci, assessore politiche sociali – Comune di Bitonto
Vito Masciale, assessore turismo – Comune di Bitonto
Antonio Sblendorio, consigliere Provincia di Bari
Intervento introduttivo a cura di Giuseppe Desantis, presidente associazione musicale “Delle Cese”
Inquadramento storico a cura di Michele Giorgio
Moderatore della serata Augusto Garofalo
Passionis Tempora: le marce funebri del Maestro
Interventi di:
Francesco Cardaropoli, compositore, docente di strumentazione per banda al Conservatorio
“Martucci” di Salerno
Paolino Addesso, direttore del Concerto Bandistico - Città di Martina Franca
Performance musicale della
Orchestra Sinfonica di Fiati “D. Delle Cese” con organico storico diretta da Vito V. Desantis
9 marzo 2008 - ore 18,00 - Istituto Maria Cristina di Savoia
Davide Delle Cese: un musicista a tutto tondo
Saluto della autorità:
Nicola Pice, sindaco di Bitonto
Patrizia Dannella, consigliere Provincia di Frosinone
Gaetano Ruscito, assessore cultura – Comune di Pontecorvo
Presentazione del libro:
“Davide delle Cese: direttore d'orchestra, pianista e compositore”
L'età umbertina, inquadramento storico a cura di Stefano Milillo
Intervento dell'autore M° Massimo Adamo Lancia
La produzione pianistica di Delle Cese concerto della Accademia Musicale Modugno
Concerto di chitarra classica del M° Massimo Delle Cese
ultimo bisnipote di Davide Delle Cese, chitarrista di chiara fama internazionale, docente di chitarra
classica al Conservatorio di L'Aquila
 
Associazione Culturale Musicale Davide Delle Cese
Segreteria organizzativa – Marketing&Communication:
BitontoTV – progetto Tecla
Via Raffaele Pasculli, 42 – 70032 Bitonto
www.bitontotv.it info@bitontotv.it
6 aprile 2008
Pontecorvo-Bitonto: gemellaggio associazioni musicali Delle Cese
ore 11.00 - giro della città
Performance musicale per le vie principali della città a cura dei Complessi Bandistici, intitolati a
Davide Delle Cese, delle città di Pontecorvo e di Bitonto
ore 11.30 - piazza Cavour
Esecuzione “a concertone” della famosa Marcia Ingesina
ore 12.00 – Villa comunale
Saluto delle autorità
Scambio targhe tra i due Complessi Bandistici
1 luglio 2008
In memoria: 70° anniversario della morte del Maestro
ore 17,00- cimitero di Bitonto, cappella San Filippo Neri
Esecuzione della Marcia Funebre n°1 di Davide Delle Cese
ore 20,30 - Fossato del Castello
Esecuzione de "La Breccia di Porta Pia" fantasia caratteristica per banda
Entrambe le performance curate dalla
Orchestra Sinfonica di Fiati “D. Delle Cese” diretta da Vito V. Desantis

Invia commento comment Commenti (0 inviato)