Privacy Policy politicamentecorretto.com - La Garavini a Corigliano per presentare la legge contro la connivenza tra mafia e politica

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

La Garavini a Corigliano per presentare la legge contro la connivenza tra mafia e politica

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

Antimafia, Garavini (PD): “Importante impedire ai mafiosi di fare campagna elettorale”

 

 “La legge che punisce la promessa di voti da parte dei mafiosi è un contributo importante per spezzare la connivenza tra politica e criminalità”. Lo ha detto l’on. Laura Garavini a Corigliano Calabro nel dibattito organizzato dal locale Partito Democratico.

 

All’incontro, a cui hanno preso parte anche gli onorevoli Nicodemo Oliverio e Francesco Laratta, è stata presentata la nuova legge che punisce i pregiudicati mafiosi che esercitano attività di propaganda elettorale. Fino ad oggi il codice penale prevedeva soltanto la ‘vendita’ di voti in cambio di denaro e i condannati per mafia potevano a tutti gli effetti svolgere campagna elettorale in favore dei candidati prescelti. “Una lacuna legislativa grave” ha detto il capogruppo PD in Commissione Antimafia “che siamo in parte riusciti a superare prevedendo il divieto di svolgere propaganda elettorale per i sorvegliati speciali per mafia.” Chi contravviene sarà punito con la reclusione fino a cinque anni e questa può essere estesa anche al candidato, sostenuto con i voti mafiosi.

 

La Garavini ha spiegato che “l’aspetto positivo della legge è che offre la possibilità ai giudici d’intervenire in via preventiva, contrastando i fenomeni illegali già nel corso della campagna elettorale e quindi prima che i conniventi mafiosi vengano eletti.”

 

Secondo la deputata del PD, “Alla luce dei recenti arresti che ci hanno indotto a chiedere l´urgente insediamento della Commissione d´accesso a Corigliano, è particolarmente significativo presentare proprio qui questa legge”. 

 

 

Roma, 16 novembre 2010

 


Ufficio dell’onorevole
Laura Garavini
Camera dei Deputati
Piazza San Claudio 166
00187 Roma
Tel. +39 06 6760 6156
Garavini_L@camera.it
www.garavini.eu

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)