Privacy Policy politicamentecorretto.com - 10 seri motivi per abbandonare la Grecia...

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

10 seri motivi per abbandonare la Grecia...

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

...e primi profughi greci sono i giovani che trasmigrano in altri paesi europei o transcontinentali....avendo ormai la Grecia rotto qualsiasi record europeo di destabilizzazione sociale e conomica.

 

I 10 motivi....

1-Record per il piu' alto coefficiente IVA al 23%...momentaneamente.

2-Petrolio da riscaldamento,con un aumento di tassa al litro del 0,423 euro.

3-Nuova tassa sulla benzina di 0,681 euro al litro.

4-Contributi per i lavoratori che arrivano al 16%,massimo europeo.

5-Disoccupazione arrivata,per modo di dire ufficialmente,lo scorso agosto al 12,2%.

6-Recessione al 4,5%,la maggiore il Europa.

7-Carovita al 5,2%,ufficialmente...il maggiore sempre il Europa.

8-Debito pubblico e deficit 15,4% e 126,6% solo nel 2009...sempre record europeo.

9-Tasse dirette e indirette:su 10 euri,i 6 sono tasse dirette che colpiscono le fasce piu' deboli della popolazione...record degli ultimi 20 anni.

10-Stipendi,solo nel 2010 si sono ridotti dell'8%...indennita' e tredicesime sparite ecc.

(dal giornale Elefterotipia)

Grecia verso il 30% di poveri
L'allarme dell'Eapn: dati reali peggiori di quelli ufficiali


Guarda la foto1 di 1

(ANSA) La Grecia potrebbe presto arrivare a registrare, a causa della crisi, fino a un terzo della popolazione sotto la soglia di poverta'. Lo sostiene la Rete greca per la lotta alla poverta' (Eapn). La presidente dell'Eapn, Katerina Poutou, rivela che malgrado le cifre ufficiali parlino attualmente del 21% dei Greci in stato di poverta' (reddito inferiore a 470 euro mensili), la cifra reale ha gia' toccato il 25%. Ma in futuro un terzo della popolazione rischia di vivere nell'indigenza.

 

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)