Privacy Policy politicamentecorretto.com - Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti 2010

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti 2010

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

Semplificazione amministrativa:
A Napoli evitate 2,8 tonnellate di CO2

ANEA, Agenzia Napoletana Energia Ambiente, aderisce alla Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti 2010, promossa dall’Unione Europea, in programma dal 20 al 28 novembre, con numerose iniziative, volte a sensibilizzare la cittadinanza.
Nell’ambito della Campagna  per il Bollino Blu, il Comune di Napoli, in collaborazione con ANEA, darà il via, il 1° gennaio del 2011, al processo di semplificazione e dematerializzazione delle pratiche per il Bollino blu nel capoluogo partenopeo, che porterà benefici ambientali rilevanti, quantificabili in 2,8 tonnellate di CO2, non disperse nell’ambiente.
Nel dettaglio l’operazione di modifica delle procedure di erogazione del bollino prevede:
-Stampa del doppio anno sul bollino autoadesivo, come già avviene per il Bollino Blu per i veicoli a due ruote.
-Eliminazione della terza copia della scheda dati che, attualmente, va consegnata dalle officine al Servizio Ambiente/Comune di Napoli.
L’attuazione dell’e-government, basato essenzialmente sulla semplificazione delle procedure amministrative, rientra nella Legge n. 133/2008, che mira a ridurre l’utilizzo della carta e gli oneri amministrativi per i cittadini e le pubbliche amministrazioni.
Inoltre, nell’ambito dell’iniziativa “No plastic….fantastic!”, ANEA, in virtù della messa al bando dal 1° gennaio 2011 dei sacchetti di plastica, invita subito tutti i supermercati e gli ipermercati del napoletano a sostituire le buste inquinanti, con shopping bag riutilizzabili. “La sostituzione dei sacchetti non biodegradabili, con borse eco-compatibili, rivoluzionerà le abitudini dei cittadini, contribuendo alla diminuzione delle emissioni di CO2 nell’ambiente”, afferma il direttore ANEA, Michele Macaluso.
In Italia, infatti, sono 20 miliardi le buste di plastica utilizzate ogni anno, per una produzione annua di 200mila tonnellate di CO2, smaltibili in un lasso di tempo che oscilla tra i 15 e i 1000 anni.
Da segnalare, infine, che, in occasione di EnergyMed 2011, “Mostra Convegno sulle fonti rinnovabili e l’efficienza energetica”, in programma a Napoli, presso la Mostra d’Oltremare, dal 14 al 16 aprile, ANEA allestirà un salone espositivo dedicato interamente al Recycle, al fine di diffondere le buone pratiche sul tema del recupero di materia ed energia dai rifiuti

Napoli, 24/11/2010
Nicola Clemente
Ufficio stampa

ANEA - Agenzia Napoletana Energia e Ambiente
Via Toledo, 317 - 80134 Napoli
Tel. + 39 081 409459 - Fax. + 39 081 409957
e-mail: ufficiostampa.anea@tin.it
sito web: www.anea.eu;

Invia commento comment Commenti (0 inviato)