Privacy Policy politicamentecorretto.com - Che cosa avrebbe dovuto dire Renato Schifani

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Che cosa avrebbe dovuto dire Renato Schifani

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

Il presidente del Senato, Renato Schifani, in visita al contingente italiano ad Herat, ha detto: "Non staremo in Afghanistan a vita. Se lo facessimo sarebbe il fallimento della missione...L'obiettivo di questa missione è quello di rendere l'Afghanistan autonomo, indipendente e democratico. Questa è la nostra priorità...Per tutto questo abbiamo pagato un prezzo alto...buon Natale a voi che il Natale lo passate lontano dai vostri cari che, sono sicuro, sono con voi e di voi fieri come l'intero Paese".
Ed ecco, a un dipresso, ciò che avrebbe dovuto dire: "Non staremo in Afghanistan a vita...Ce ne andremo quando gli Americani diranno d'aver reso l'Afghanistan autonomo, indipendente e democratico". E qui avrebbe dovuto pensare: "Aspetta e spera...". E poi: "Per tutto questo lo Stato ha fatto pagare a voi e ai vostri familiari, nonché ai cittadini italiani un prezzo alto...buon Natale a voi che il Natale lo passate lontano dai vostri cari che, sono sicuro, sono con voi e di voi fieri come parte del Paese".
 
Elisa Merlo

Invia commento comment Commenti (0 inviato)