Privacy Policy politicamentecorretto.com - On Franco Laratta al Ministro dei Trasporti: “Trenitalia prima di promettere il wi fi sull’Alta velocità, garantisca pulizia e bagni funzionanti su tutti i treni!”

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

On Franco Laratta al Ministro dei Trasporti: “Trenitalia prima di promettere il wi fi sull’Alta velocità, garantisca pulizia e bagni funzionanti su tutti i treni!”

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

On Franco Laratta, Commissione Trasporti e Comunicazione della Camera: “Il viaggio in treno? Mai come per quest’anno, il Natale ha rappresentato un’odissea per centinaia di passeggeri diretti al Sud.
Un esempio. Il treno intercity 1589 partito la vigilia di Natale alle 7:05 da Milano e diretto a Reggio Calabria e poi a Palermo, ha attraversato la penisola con i servizi a bordo non agibili e senz’acqua. Così, i passeggeri in grave difficoltà, sono stati invitati a scendere, a Roma, a Formia, a Napoli per utilizzare i servizi igienici delle stazioni. Così il treno accumulava ritardo su ritardo.
A Napoli il treno è giunto con un'ora e venti di ritardo e con i passeggeri fortemente provati. Altre ore di ritardo al termine del tragitto, mentre le condizioni dei passeggeri a bordo erano ormai di amarezza e rassegnazione.
Ma nei giorni scorsi i disagi sono stati ancora più gravi. Prima della settimana di Natale, trovare un posto libero su un treno diretto al sud ha rappresentato un’impresa per centinaia di meridionali, calabresi in particolare. Il drastico taglio ai convogli diretti al sud ha provocato enormi disagi. I treni Frecciargento sono stati dimezzati, da due coppie ad una sola! Il 2010 ha rappresentato un’anno nero nella politica dei Trasporti, soprattutto nel Mezzogiorno.
Il Ministro dei Trasporti convochi al più presto i vertici di Trenitalia per affrontare il grave problema dei collegamenti nord-sud e per discutere dei disagi sempre più frequenti che gli utenti sono costretti a subire nei convogli di Trenitalia. A poco serve annunciare il wi fi nei treni ad Alta Velocità, quando poi i convogli ordinari vengono dimezzati, e molto spesso i bagni non funzionano e la pulizia è una chimera”.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)