Privacy Policy politicamentecorretto.com - Pensieri di un conduttore televisivo lievemente cinico

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Pensieri di un conduttore televisivo lievemente cinico

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

Uno si dà tanto da fare, ci mette tutta l'anima per informare bene i telespettatori, tutti i santi giorni, immancabilmente, dedica ore e ore di trasmissioni ad un gravissimo fatto di cronaca nera, invita illustri personaggi, esperti della psiche, opinionisti, periti, avvocati, e che cosa ti va a succedere? Cose da mandarti il panettone per traverso! Dovevano aspettare proprio questo periodo di vacanze, in cui le mie trasmissioni di prezioso approfondimento, di seria ricerca, di ricostruzione certosina dei fatti accaduti, proprio questo momento per fare un appello ai rapitori affinché liberino la figlia? E' vero, potrò ricominciare subito dopo l'Epifania, assieme ai miei esperti, ai competenti,  analizzerò l'appello parola per parola, darò il mio indispensabile contributo agli investigatori, ma il ferro va battuto quando è caldo, perbacco! L'unica consolazione è che anche i miei colleghi sono rimasti a bocca asciutta. A proposito, sarà rimasto un pezzetto di torrone?
 
Elisa Merlo

Invia commento comment Commenti (0 inviato)